‘Viaggiando s'incontra’. Chiusa la prima fase. Nuove idee e progettualità pensando al futuro

10:41:39 2815 stampa questo articolo

Si è chiusa la prima tranche di programmazione di ‘Viaggiando s'incontra’ per il piano integrato tra i comuni del circondario telesino posto in essere per rilanciare l’attrattività dei territori. L’iniziativa ha preso forma da Telese che ha esteso la partecipazione ad altri quattro comuni del distretto informagiovani numero nove, Cerreto Sannita, San Lorenzo Maggiore, Amorosi e San Salvatore Telesino concretizzato dalla stipula di un protocollo d’intesa ammesso al finanziamento nell’ambito della programmazione promossa dall’assessore regionale al turismo Pasquale Sommese titolata Conoscere la Campania. Dall'arrivo in Valle Telesina di un nutrito gruppo di iscritti ai forum dei giovani della Campania al festival ‘Amorosi Teatro Festival’ con le presenze di Rosalia Porcaro e Antonio Rezza, la tradizione che ritorna e si rinnova con la festa delle ‘Regne’ di San Lorenzo Maggiore, il Format ‘TelesèBellissima’ che han portato nella cittadina termale per le tre serate organizzate tra luglio, agosto e settembre la musica degli Avion Travel, Dj Jad e GanjaFarm Cru. E ancora, gli appuntamenti di San Salvatore Telesino con la festa patronale di San Leucio, Mama Marjas Sound System e James Senese, le eccellenze dell'enogastronomia del Sannio con gli appuntamenti della festa dello struppolo e la sagra della pannocchia di Amorosi fino al successo ottenuto ad agosto con il concerto del Rapper Clementino. Eventi gratuiti per un palinsesto che ha ricoperto i tre mesi estivi portando in valle telesina un ottimo numero di presenze.
"È il segno che lavorando insieme si possono ottenere eccellenti risultati - le parole di Carmine Covelli promotore del progetto in valle telesina e assessore agli spettacoli e alle politiche giovanili della cittadina termale -. È la prima volta che le nostre realtà riescono ad accedere a finanziamenti così cospicui per la promozione e la valorizzazione al grande pubblico di quanto di buono le nostre realtà associative hanno da offrire in termini d’iniziative ed eventi. Il mio ringraziamento va alla Regione Campania, all'assessore al turismo Pasquale Sommese per aver voluto credere in quanto di buono avevamo da offrire e per averci voluto accordare la sua fiducia e quella dell'ente. Una fiducia che ci ripaga del lavoro svolto in questi anni, con poche risorse, ma con l'obiettivo orientato alla possibilità di costruire una progettualità ampia. Un ringraziamento va poi - ha chiosato Covelli - a tutti gli amministratori dei comuni interessati dal progetto per non aver esitato ad aderire a ‘Viaggiando s'incontra’ e per aver messo in atto tutti gli sforzi necessari per attuare nella pratica il programma concordato. Questo fine settimana riprendiamo con un’iniziativa dedicata all'arte figulina a Cerreto Sannita, ma ci attendono altri eventi che chiuderanno la programmazione con il Natale e le domeniche dell'olio sempre a Cerreto che sappiamo già potranno rappresentare la degna conclusione per un progetto che speriamo di poter replicare e ripresentare nel prossimo futuro. Siamo convinti che la promozione e la valorizzazione dei nostri territori debba passare da politiche di programmazione integrata e dall'utilizzo di tali strumenti di finanziamento. Il solco è tracciato, ripartiamo da qui, da quello che siamo per ridare nuova linfa alle nostre splendide comunità" – ha concluso Covelli.



Articolo di Persone / Commenti