"Tacco 12" di Vestoso su Real Time. Lui scherza: "La storia piu' triste di sempre approda in tv"

18:31:12 5000 stampa questo articolo
Una scena del cortometraggio Tacco 12Una scena del cortometraggio Tacco 12

A dare l'annuncio del passaggio in tv, su Real Time, del cortometraggio "Tacco 12" è stato lo stesso regista Valerio Vestoso. 

Sarà trasmesso alle 23.00 su Real Time il cortometraggio del regista sannita Valerio Vestoso che con il suo “Tacco 12” ha fatto incetta di premi ed è stato ben visto dalla critica. Miglior Cortometraggio: "SediciCorto", "Cortisonici", "Napoli Film Festival", "Overlook Film Festival", "Corto Globo Film Festival", "VI Festival del Cinema Umoristico State aKorti", "Italian Online Movie Award" – Gew.

Miglior Regia: "Roma Creative Contest", "Premio Cinematografico Palena", "Metricamente Corto", "Artelesia Film Festival". Premio del Pubblico: "Sciacca Film Festival" "Roma Creative Contest" ed ancora Menzione del Pubblico: "Skepto Film Festival", Menzione Speciale della Giuria "Festival Schermi Irregolari", Premio Talento Campano "Festival del Corto Dino De Laurentiis", Premio "Corto Comico" Festival Cortiamo , secondo classificato al "Bazza Film Festival", Miglior Sceneggiatura "Visioni Corte", Miglior Montaggio "Zero Trenta Film Festival" Miglior Sonoro: "Roma Creative Contest" e senza aggiungere le selezioni ufficiali che vanno dai Nastri D’Argento al Comicron fino a Le Marché du Film al Festival di Cannes.

Nel film un “mockumentary sull’ossessione per il ballo di gruppo”, Vestoso – beneventano classe 1987 – racconta la storia di Miriam: “madre modello” finché, non “arrivarono i balli di gruppo e la sua vita cambiò”. Un film che lo stesso registra sui social – dove l’annuncio della visione in tv - apostrofa come “La storia più triste di sempre”.

Contattato da IlQuaderno. It Vestoso è lapidario: “Mah, spero che anche il pubblico televisivo possa partecipare al dolore di chi soffre di ballo di gruppo”. Non resta che guardarlo e restare in attesa dei commenti... mentre nel frattempo sono tutti già in ansia, ma questa volta per un documentario, che racconta la vita del “re” delle feste di piazza e di paese: “Essere Gigione”.

Gli interpreti di Tacco 12 sono: Ursula Iannone, Pino Carbone, Gennaro Del Piano, Vincenza Fasulo, Viliana Cancellieri, Pina Meola, Bruno Abbatiello, Floriana Fusco, Enzo Savastano e Emilio Fabozzi. Soggetto e sceneggiatura sono invece di Valerio Vestoso, i costumi di Francesca De Rienzo, la scenografia di Simone Parato, la fotografia di Jay Onedrop ed il suono di Federico Tummolo. All’aiuto regia: Giacomo Cavallo, produttore: Teo Guadalupi, Francesco Longo, Alessio Angelico e Messaggio D’Oggi. Produttore Esecutivo: Celeste Mervoglino, trucco: Georgia De’ Conno, assistente alla regia: Flaminio Muccio.

Vai al Video Cortometraggio. "Tacco 12" di Valerio Vestoso



Articolo di Cinema / Commenti