A Benevento la presentazione del progetto di microcredito imprenditoriale e sociale

15:34:35 4612 stampa questo articolo
Microcredito Microcredito

Alle 12,30 l’inaugurazione dell’ufficio del Microcredito presso la Casa del Reduce.

“Progetto di Microcredito imprenditoriale e sociale per il territorio del Comune di Benevento e provincia” è il tema del convegno in programma domani, 11 aprile, alle ore 10,30 presso la sala consiliare di Palazzo Mosti. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e del presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini, interverranno l’assessore alle Attività produttive del Comune di Benevento, Luigi Ambrosone, e il presidente della Camera di Commercio di Benevento, Antonio Campese. A seguire è previsto l’intervento del funzionario ENM Marco Paoluzi, che illustrerà il modello del microcredito imprenditoriale e sociale e l’erogazione dei servizi ausiliari al microcredito. I lavori saranno moderati dall’addetto stampa del Comune di Benevento, Billy Nuzzolillo.

Alle ore 12,30 è infine previsto il taglio del nastro per l’inaugurazione dell’ufficio del Microcredito ubicato presso la Casa del Reduce in Via Traiano. 

L’Ente Nazionale per il Microcredito ha realizzato nella Provincia di Benevento un progetto di microcredito imprenditoriale e sociale - avviato grazie al contributo di 300.000,00 Euro di un privato donatore - che ha previsto nello  specifico la costituzione di due fondi di garanzia (Fondo Vincenzo Perriello per il microcredito imprenditoriale e Fondo Agnese Zolli per interventi di microcredito sociale).

Ferma restando l’operatività illimitata del fondo di garanzia per le PMI sulle operazioni di microcredito imprenditoriale, il Fondo di Garanzia Vincenzo Perriello, è attivo in via sussidiaria rispetto alla Garanzia Pubblica e permetterà di finanziare le richieste di Microcredito per l’impresa provenienti da soggetti con particolare disagio sociale e non finanziabili per mezzo del Fondo di Garanzia per le PMI.

Attraverso il Fondo di Garanzia Agnese Zolli sarà possibile, invece, finanziare attività di microcredito di inclusione sociale-finanziaria, in favore di singoli individui e famiglie che si trovino in temporanee condizioni di particolare vulnerabilità economica o sociale.

La Bcc di San Marco dei Cavoti e del Sannio finanzierà i progetti della provincia di Benevento e assicurerà una leva finanziaria ad entrambi i fondi di garanzia, consentendo di raddoppiare il numero dei finanziamenti disponibili.

“Credere nelle potenzialità degli individui e consolidare con un rapporto fiduciario la possibilità di entrare nel mercato del lavoro o di portare  avanti con dignità il proprio ménage familiare, ci consentono di percorrere quell’ultimo miglio che separa il bisogno dalla sua soddisfazione”, ha  dichiarato Mario Baccini, presidente dell’ENM, che aggiunge “l’Ente Nazionale per il Microcredito ha sviluppato un modello operativo vincente che attraverso i servizi ausiliari è in grado si supportare questo rapporto fiduciario che consente al cittadino di contrastare l’esclusione sociale e finanziaria. Vorrei sottolineare che negli ultimi 15 mesi in Italia sono  state realizzate circa 4700 nuove imprese grazie al microcredito e solo nel mezzogiorno 2.723 per un importo di 61.392.955,89. A Benevento, i fondi di garanzia costituiti grazie a questo esemplare cittadino sono una occasione in più per operare sulla via della economia sociale e di mercato che dal dopoguerra ad oggi ha permesso il vero sviluppo del sistema economico nazionale”.



Articolo di Finanza e Credito / Commenti