A Benevento una tappa del Giro dItalia delle donne che fanno impresa

16:45:14 4002 stampa questo articolo
Camera di Commercio Camera di Commercio

Il Giro d’Italia delle donne che fanno imprese fa tappa in Campania, a Benevento. Idee innovative d’impresa, incontri one to one tra giovani aspiranti imprenditrici ed esperti Invitalia.

Un vero e proprio Giro d’Italia delle donne che fanno impresa: giovedì 17 dicembre, approda a Benevento l’ottava edizione dell’iniziativa promossa da Unioncamere in collaborazione con i Comitati dell’Imprenditoria Femminile delle Camere di Commercio. Otto le tappe previste per la manifestazione che si concluderà il 21 dicembre: Benevento sarà l’unica tappa campana.
InfoCamer
Il fil de rouge dell’iniziativa è informare, formare e sensibilizzare i diversi territori intorno alle problematiche specifiche delle imprese guidate da donne, alle concrete opportunità offerte dal “mettersi in proprio”, agli strumenti di supporto accessibili alle giovani e meno giovani che vogliano dar vita ad una nuova impresa.

I dati al 30 settembre dell'Osservatorio dell'Imprenditoria femminile di Unioncamere-e confermano che la presenza femminile nel sistema produttivo nazionale è di tutto rilievo: sono oltre 1 milione e 310mila le attività guidate da donne, pari al 21,6% del totale delle imprese registrate in Italia. Benevento, insieme ad Avellino, Chieti, Campobasso, Frosinone e Isernia, è al vertice della classifica delle province con la maggior incidenza di imprese guidate da donne sul totale. In questi territori, le imprese femminili rappresentano oltre il 28% delle attività registrate presso le Camere di commercio.

A Benevento la tappa del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa avrà una duplice declinazione: nella prima parte, si affronteranno le tematiche legate al cibo, allo spreco alimentare e sulla via ‘femminile’ alla sostenibilità ambientale, in un confronto tra consumatori, donne, imprese e istituzioni; nella seconda parte, spazio alle aspiranti imprenditrici, che potranno rappresentare la loro idea di impresa ad esperti Invitalia, in incontri one to one.

La giornata dedicata al fare impresa al femminile si svolgerà giovedì 17 dicembre, a partire dalle ore 9.30, presso il Salone Conferenze della Camera di Commercio. Il Programma, prevede alle 9.30 una prima sessione: “Spreco e recupero: consumatori, imprese, donne ed istituzione a confronto”, con introduzione di Annarita De Blasio, presidente Comitato Imprenditoria Femminile a cui seguiranno i saluti Antonio Campese, presidente Camera di Commercio di Benevento e Giuseppe Marotta, Direttore DEMM Unisannio.

Gli interventi, ‘Morire o vivere di cibo’ di Nicola De Blasio direttore Caritas Benevento, ‘In hoc cibo vinces’ di Lucio Lonardo presidente Asia, ‘Il ruolo dell’agronomo nell’accesso al cibo’ di Serafino Ranauro presidente Odaf. A cui seguiranno, ‘Lo spreco come risorsa: strategia e tecnologie per la riduzione delle eccellenze e dello spreco nella filiera alimentare’ di Vincenza Stefanucci Mdc Benevento e ‘Scarto e cibo spazzatura’ a cura di Antonio Medici Confcooperative Benevento.

Imprese e best practices, ‘Riutilizzo e riuso degli avanzi della cucina dal dopoguerra ad oggi’ di Enzo Iervolino executive chef Antica Trattoria Pascalucci Cna, ‘Dal campo alla tavola: Il riutilizzo nelle aziende agrituristiche’ di Maria Antonietta Moffa Masseria Pasqualone Coldiretti, ‘Re-Born: dallo scarto all’impresa’di Alfredo Patierno, Cna Benevento.

Ed ancora, ‘Rigenerare le cose: luce su un nuovo stile di vita’ con Carla De Oliveira, referente progetto “Non è più Leonia” finanziato dalla Fondazione con il Sud Confcooperative. Esposizione a cura di imprenditrici di Confcooperative e di Antonella Fusco, artigiana del feltro, mentre dalle ore 12.00 alle ore 13.30, Invitalia sarà a disposizione delle aspiranti imprenditrici per incontri one to one.

Dalle ore 15, seconda sessione prevede invece una tavola rotonda su ‘Donne, opportunità einnovazione’ con Mara Cimmino, Luigi Napoli, Maria Lustri, Antonio Campese, Marilina Labia, Stefano Ventriglia, Alberto Mazzeo, Salvatore D’Andrea, modera Teresa Ferragamo. Il convegno attribuisce crediti formativi agli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e all’Ordine degli Avvocati di Benevento.



Articolo di Commercio / Commenti