A S. Agata arriva 'Lercio'. La satira che sbanca su Internet

16:36:3 4408 stampa questo articolo

Sono stati Davide Paolino ed il santagatese Alfonso Biondi a presentare nel paese caudino ‘Un anno Lercio: Il 2014 come non l'avete mai letto’, il volume, edito da Rizzoli, che raccoglie i migliori pezzi del sito premiato con il ‘Macchianera Italian Awards’ come sito web più letto, seguito da La Repubblica, Il Corriere e Giallo Zafferano.
Serata all’insegna delle risate, presentata dal delegato Giannetta Fusco e dal vice sindaco Giovannina Picoli, con alcuni momenti dedicati al TgLercio, con Paolino e Biondi a fare da giornalisti e a leggere alcune delle news che quotidianamente ironizzano su quelle vere e sensazionalistiche.
I due giornalisti hanno raccontato come Lercio nasca da ‘La Palestra’ di Daniele Luttazzi, dalla cui evoluzione nel 2011 è nato ‘Acido Lattico’ fino ad arrivare alla parodia della free press Leggo, grazie a Michele Incollu. Oggi Lercio.it conta circa 40 blogger.
“Mi piace sottolineare come ci sia una differenza sostanziale tra la bufala e la satira – ha commentato Alfonso Biondi - . La bufala è una notizia falsa che deve passare come vera, mentre la satira usa la risata per veicolare un contenuto”. I due blogger hanno raccontato la nascita del libro “come raccolta dei migliori pezzi del 2014, qualche inedito e l’oroscopo in stile Lercio per il 2015” ed si è passati poi ad un simpatico sondaggio per distingue le notizie targate Lercio e quelle sensazionalistiche riprese dai quotidiani. Dietro le risate e la satira dei due giovani, si evince il lavoro di giovani motivati che hanno fatto della risata e dell’umorismo un lavoro.

N. M.



Articolo di Letteratura / Commenti