Abbamondi: "Il rilancio del turismo in cima alla nostra agenda"

20:27:29 2853 stampa questo articolo
La compagine di Telese RiparteLa compagine di Telese Riparte

Ultime battute di campagna elettorale a Telese Terme. A parlare Angela Abbamondi, candidato sindaco della lista ‘Telese Riparte’, che espone in una nota, il punto centrale della sua agenda amministrativa.

“In cima al nostro programma amministrativo vi è il rilancio del turismo. Riteniamo che rilanciare il turismo a Telese non voglia dire limitarsi a strombazzare ai quattro venti che "Teleseèbellissima" ponendo in essere pochi e isolati interventi dalla dubbia ricaduta economica, ma che sia necessaria invece una attenta e fattiva programmazione”.

E' quanto afferma Angela Abbamondi, candidato sindaco della lista 'Telese Riparte'.

“Sarà necessario – afferma – stipulare un accordo quadro con le strutture operanti sul territorio, con le associazioni di categoria e con i Comuni della Città Telesina; avviare un dialogo aperto e costruttivo con il soggetto gestore delle Terme con lo scopo di definire comuni linee di sviluppo turistico nel rispetto dei ruoli reciproci; identificare con chiarezza l'immagine e i luoghi di Telese che vogliamo promuovere sui mercati turistici; definire chiaramente ricettività e servizi che possiamo offrire. Questa fase sarà propedeutica poi per intercettare ogni finanziamento possibile per promuovere la nostra immagine, attrarre flussi turistici e creare in questo modo nuove opportunità di lavoro”.

“In questi anni – sottolinea Abbamondi - tante occasioni sono state perse. Ad aprile infatti è scaduto un bando della Regione Campania che finanziava eventi di promozione turistica per importi fino a 250 mila euro. L'Amministrazione uscente, in 5 anni, ha intercettato su questa tipologia di bandi solo 90 mila euro, da dividere tra 6 Comuni e qualcuno ha avuto anche il coraggio di vantarsene. A maggio scadranno poi i contratti di programma, finanziamenti per svariati milioni di euro per sviluppare il turismo. Anche in questo caso l'Amministrazione Carofano non ha saputo giocare quel ruolo guida che naturalmente avrebbe dovuto assumere per intercettare queste risorse economiche. Non hanno predisposto un programma, non hanno aperto un tavolo di confronto con nessun imprenditore o Comune della zona. Niente, semplicemente niente, un'altra grande opportunità sprecata”.

“E ancora – continua - il 16 giugno scadrà un bando della Regione Campania che finanzia la realizzazione di pacchetti turistici nel contesto di Expo 2015. Sarebbe stata una ottima occasione per promuovere i territori della Città Telesina, dare lavoro agli operatori di settore e far conoscere Telese Terme. Anche quei soldi che miracolosamente sono arrivati sono stati gestiti in modo pessimo. Il Gal Titerno ha finanziato infatti una serie di iniziative sui Comuni dell'area in materia di sviluppo turistico. Mentre alcuni comuni hanno posto in essere azioni di incoming finalizzate a far arrivare possibili acquirenti esteri per i prodotti locali e i pacchetti turistici altri intervenivano con la ricostruzione di villaggi longobardi nel contesto della loro storia locale”.

“L' Amministrazione Carofano ha speso invece 40 mila euro per finanziare uno spettacolo sul Lago assegnando tra l'altro l'incarico, con affidamento diretto e senza gara d'appalto, alla stessa società che oggi si occupa della campagna elettorale di Vince Telese. Il nostro impegno – conclude Angela Abbamondi – sarà totale per non perdere più simili occasioni, per far ripartire il turismo a Telese creando uno staff di progettazione e avviando una seria e concreta programmazione”.

commenti presenti 1 » LEGGI


Articolo di Partiti e associazioni / Commenti