Alla Pinacoteca di San Salvatore Telesino la Luna di Rao incontra l'Arcistrea di Maria Pia Selvaggio

13:33:6 3458 stampa questo articolo
Sott'Acqua opera di Massimo RaoSott'Acqua opera di Massimo Rao

Sabato sera, immersi in una notte di luna piena, si incontreranno l’Arcistrea Bellezza Orsini e Massimo Rao, l’appuntamento è presso la Pinacoteca comunale di San Salvatore Telesino.

"Uocchie contr'uocchie furticiello all'uocchio, schiatta 'a mmiria e crepano ' e mal'uocchi..." La Luna di Massimo Rao incontra Bellezza Orsini. Sabato 23 aprile, alle ore 19.00, la Pinacoteca comunale di San Salvatore Telesino ospiterà un nuovo appuntamento dei ‘Dialoghi con la luna’, percorso tematico con protagonista la luna, figura onnipresente nell’arte di Massimo Rao, interpretata di volta in volta in una chiave diversa. Un incontro ricco di fascinose suggestioni, un dialogo in cui le magiche atmosfere del 1500, con la Luna protagonista di notti maledette, incroceranno le vicende di Bellezza Orsini, la donna accusata di stregoneria, torturata e condannata a morte nel secolo della "caccia alle Streghe".

È il quinto appuntamento per il percorso culturale dell’Associazione Massimo Rao. Gli incontri, sono introdotti da Patrizia Bove, socio dell’Associazione Massimo Rao e ideatrice degli eventi. La stessa, nel suo intervento iniziale, li riconduce all’arte di Massimo Rao attraverso la visione delle opere del pittore sannita, scelte opportunamente in analogia con il tema della serata.

La figura della “strega” sarà la protagonista di questo nuovo incontro, che giunge dopo quello sul tema della medicina. Nella precedente occasione infatti, Emilio Bove e Rosario Di Lello, ospiti della serata, hanno raccontato l’influenza della Luna sulla cura di alcune malattie, parlando dei rituali della medicina popolare d’altri tempi e dell’importanza che da sempre l’Uomo ha attribuito alle fasi lunari. Ai sapienti racconti e alla suggestione dell’arte di Rao, si sono accostati il bel canto e la musica.

In questa nuova serata evento, l’arte del pittore sansalvatorese incrocerà la letteratura. E il teatro. Parole “suggerite” dalla penna di Maria Pia Selvaggio - autrice del romanzo L’Arcistrea – coreografie affidate a Rachele Iavarone che, con le ballerine della Scuola di danza "Un tempo per ballare", accompagneranno il monologo della scrittrice sannita. 



Articolo di Letteratura / Commenti