Alluvione a Benevento. Disastrata la Zona Industriale, economia in ginocchio

16:42:39 22335 stampa questo articolo
Nubifragio nel Sannio - Benevento, Zona IndustrialeNubifragio nel Sannio - Benevento, Zona Industriale

E' tragica la situazione delle strutture produttive della città situate nella zona ASI Z3 di Ponte Valentino. Le immagini paralno da sole. Capannoni invasi dall'acqua, fango e detriti.

L'Agrisemi Minicozzi ha subito la perdita totale della merce stoccata. Tonnellate di grano sono andate perse, i sacchi inghiottiti dall'acqua. Non differente la sorte del Pastificio Rummo che si è ritrovato il piazzale invaso dall'acqua, con le auto dei dipendenti spostate come fuscelli dall'onda della piena, con i locali ormai inagibili e i macchinari rovinati.

Il caso del Pastificio Rummo è emblematico. Già nel corso della notte precedente gli operai hanno combattuto contro l'acqua. La loro lotta è durata l'intera notte e per salvarsi gli operai sono saliti sui tetti. E' stato persino necessario l'intervento di un gruppo di sommozzatori della Protezione Civile, arrivati da Napoli per l'emergenza, per mettere in salvo chi era rimasto intrappolato all'interno dello stabilimento allagato.

I sommozzatori hanno tratto in salvo ben 15 persone, al Rummo. Per far fronte all'emergenza e portare soccorso da Salerno è stato invaito anche un elicottero con il quale sono stati fatti altri interventi di salvataggio.

Gli imprenditori del comparto si sono doluti del fatto che, nonostante abbiano richiesto l'intervento delle autorità, perlomeno perchè fossero effettuati sopralluoghi, sino al primo pomeriggio non hanno avuto nessun riscontro. Hanno ampia comprensione del fatto che "bisognava salvare prima le vite, ma le strutture produttive non si può abbandonarle, costituiscono l'economia e il lavoro della città".

Anche la Wierer, azienda che offre soluzioni per coperture, leader nella produzione di tegole, ha subito ingenti danni. Lo stabilimento di Ponte Valentino è stato completamente travolto da acqua e fango. Elevata la quantità di merce andata distrutta.



Articolo di Lavoro / Commenti