Amendola e De Caro (Pd): ‘La Regione è indifferente al dramma dei lavoratori forestali’

16:30:36 6636 stampa questo articolo

"La situazione dei 4500 forestali della Campania si fa ogni giorno più incerta e drammatica. La Regione non può continuare a restare indifferente di fronte a lavoratori che da oltre un anno non percepiscono regolarmente gli stipendi, nonostante il Cipe abbia autorizzato una spesa di 60 milioni di euro già ad agosto scorso”. Ad affermarlo sono il segretario regionale del Pd Enzo Amendola e il capogruppo in Consiglio regionale Umberto Del Basso De Caro. “Non solo, diventa sempre più imbarazzante l'inadeguatezza di una Giunta che, oltre a non assicurare le risorse economiche per il pagamento delle mensilità, non riesce a comprendere l'importanza di un comparto che da anni tutela il territorio con il lavoro di sistemazione idro-geologica, prevenzione di frane, alluvioni e anti-incendio boschivo. Sono servizi che assicurano alla Campania sicurezza e cura del paesaggio, ma evidentemente Caldoro e i suoi dopo tre anni non l'hanno ben compreso. Il Pd, che ritiene il tema dell'assetto idrogeologico e della Protezione civile fondamentale per lo sviluppo del territorio, non mollerà su questa vertenza. La Regione deve predisporre un Piano triennale per la Forestazione, che preveda uno stanziamento di base di 100 milioni di euro da prelevare dal Fondo Aree Sottoutilizzate (Fas). Contestualmente vanno appostati i fondi regionali necessari a completare il sostegno al comparto. Basta con tavoli, promesse e temporeggiamenti. Il tempo è scaduto, 4500 famiglie attendono risposte" – hanno concluso Amendola e Del Basso De Caro.



Articolo di / Commenti