Ampliati i tetti di spesa per le prestazioni sanitarie erogate dai privati, soddisfazione della Fp Cgil

11:21:22 1362 stampa questo articolo
Villa MargheritaVilla Margherita

La Fp Cgil Sanità Privata esprime pertanto soddisfazione per l’esito dell’accordo che vede coinvolte le case di cura Villa Margherita e Santa Rita, le Cliniche Gepos e San Francesco di Telese Terme e il Centro Medico Erre di S. Agata dei Goti.

Nelle scorse settimane il commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro per la sanità in Campania, ha raggiunto un accordo con le strutture associate AIOP Campania in merito ai tetti di spesa, previsti dal Decreto Regionale N. 48 DEL 21.06.2018.

Il decreto definisce gli esercizi per il biennio 2018/2019, aumentandone i tetti di spesa , con ricadute positive sui relativi contratti in essere con le case di cura private, accrescendo le coperture per i volumi e le tipologie delle prestazioni di assistenza ospedaliera privata, a fronte di un decremento del contenzioso che per anni ha coinvolto l’ intero comparto.

La Fp Cgil Sanità Privata esprime pertanto soddisfazione per l’esito dell’accordo, che vede coinvolte nel Sannio, le case di cura Villa Margherita e Santa Rita site in Benevento , le Cliniche Gepos e San Francesco di Telese Terme e il Centro Medico Erre di S. Agata dei Goti, presupposto che lascia ben sperare anche sulla riapertura della trattativa per il rinnovo del CCNL sanità privata a livello nazionale.

"Come sempre saremo in prima linea per tutelare i diritti dei lavoratori, e a tal proposito non possiamo non rilevare che i sono maturati anche i tempi per l’ erogazione degli arretrati contrattuali relativi al biennio economico 2006/2007, spettanze che i lavoratori del Comparto Sanità privata attendono pazientemente dal lontano 2010". 



Articolo di Sindacati / Commenti