Ancora un appuntamento nella Valle Telesina per la IV edizione di’ Medievalia’

16:7:51 2388 stampa questo articolo

Sabato 27 settembre dalle 17.15 alle 20.30 all’Abbazia di San Salvatore Telesino torna Medievalia con ‘Raccontare e Descrivere’ nel Medioevo. L’ingresso è libero. La civiltà digitale contemporanea conosce supporti e tecniche di racconto e di descrizione flessibili, veloci, diffusi e potenti, capaci di offrire una rappresentazione dei fatti umani e naturali persino nel loro divenire. Ciò a vantaggio della conservazione della memoria, secondo un punto di vista ritenuto più oggettivo e neutro rispetto a quello medievale. Si tratta, comunque, di mezzi basati su una multimedialità profonda ma imprescindibili dall'immagine.
Dopo la breve visita guidata all'abbazia di fondazione normanna (alle 17.15) aprirà i lavori la conferenza/dimostrazione ‘Biblia Pauperum’ relatore Maria Antonietta Aceto che illustrerà esempi di racconto per immagini cruciali per l'arte medievale e presenterà la tecnica di realizzazione di un affresco. Basata sul rapporto tra oralità e scrittura, tra gesto e parola, fu la comunicazione del giullare, di cui parlerà Antonio Rea. Con ‘Descrivere il territorio: disegno, cartografia e misure medievali’ Pietro Di Lorenzo illustrerà le innovazioni introdotte nel Medioevo specie dal XIII secolo nella rappresentazione e nella descrizione ‘oggettiva’ dello spazio naturale e artificiale attraverso il disegno e le misure basate su principi geometrici rigorosi, dimostrando alcune tecniche di misura. Chiuderà la sessione delle relazioni, la conferenza-dimostrazione ‘Conservare racconti e descrizioni’ con relatrice Renato Grasso, incentrata sull'innovativa introduzione della carta nel mondo occidentale. Sarà illustrato dal vivo anche il suo processo produttivo. Il programma del pomeriggio medievale terminerà con il concerto - spettacolo ‘Raccontare con la musica’ eseguito Gruppo Vocale Strumentale e di Danza Antica "Ave Gratia Plena" dal in costume medievale e con strumenti copie di quelli dell'epoca. Il programma dettagliato è consultabile sul sitowww.vicusmedievalis.altervista.org. L'evento è supportato e patrocinato dal Comune di San Salvatore Telesino.



Articolo di Persone / Commenti