Ancora un sequestro di botti a Campoli: denunciato 51enne

21:13:57 2910 stampa questo articolo

Prosegue l’attività del Comando Stazione Carabinieri di Cautano finalizzata alla prevenzione e repressione del diffuso e tradizionale fenomeno dell’esplosione di cariche esplosive per salutare i risultati elettorali a Campoli del Monte Taburno.

Dopo un primo sequestro di materiale esplodente effettuato nella serata di lunedì 16 maggio, questa mattina i militari dell’Arma hanno rinvenuto nello stesso centro, in località San Nicola Vecchio, all’interno di un deposito in ferro lamierato, 27 artifizi pirotecnici tipo “bombe carta o cipolla” del peso di 3,780 Kg. e 7 artifici pirotecnici tipo “Trac” del peso di circa 0,280 Kg. per un peso complessivo di 4.060 kg.

L’utilizzatore del capannone, un 51enne del luogo, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, mentre il materiale è stato sottoposto a sequestro.



Articolo di / Commenti