Apice, con un coltello aggredisce vicino di casa: arrestato dai carabinieri

21:34:3 1477 stampa questo articolo

Ieri sera, ad Apice, i carabinieri hanno arrestato Mario Zullo, 43enne del luogo, con le accuse di violazione di domicilio, violenza privata e porto di arma da taglio. In particolare, l’uomo ha scavalcato la recinzione che divide la sua abitazione da quella di un vicino e si è introdotto nella proprietà di un architetto, aggredendolo con calci e pugni e impugnando un coltello.

E’ stato bloccato da un passante e dall’intervento dei militari dell’Arma. La vittima dell’aggressione è stata condotta in ospedale, a Benevento: per lui prognosi di sette giorni.



Articolo di / Commenti