Archiviata accusa di peculato per Del Basso De Caro

10:6:31 8579 stampa questo articolo
Umberto Del Basso De CaroUmberto Del Basso De Caro

Il gip del Tribunale di Napoli De Ruggiero ha emesso un decreto di archiviazione per il sottosegretario alle Infrastrutture, Umberto Del Basso De Caro, indagato per peculato, insieme ad altri consiglieri regionali in Campania. Lo ha reso noto ieri lo stesso Del Basso De Caro.
''Con il decreto di archiviazione - spiega Del Basso De Caro - si chiude la vicenda giudiziaria. Sottolineo, peraltro, che il decreto di archiviazione accoglie la analoga richiesta del pm formulata il 18 novembre scorso".

Erasmo Mortaruolo, segretario provinciale Pd Benevento, ha dichiarato che  "l'archiviazione del Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro è un'ottima notizia per il Sannio, La Campania ed il Mezzogiorno. Attendevamo, nel dovuto rispetto verso la magistratura, il provvedimento di archiviazione del GIP di Napoli il cui esito, conoscendo il profilo umano e morale dell'on. De Basso De Caro era per cosi dire 'scontato'. Questa buona notizia, sicuramente darà maggiore linfa all'impegno quotidiano del Sottosegretario Del Basso De Caro nell'attività di Governo, in un momento così delicato per il nostro Paese dove è doveroso evidenziare che si intravedono i primi segnali della ripresa economica".

Dello stesso tenore anche le dichiarazioni di Massimo Paolucci, vice capodelegazione Pd al Parlamento europeo. “Sin dall’inizio abbiamo avuto piena fiducia e massimo rispetto nel lavoro della magistratura – aggiunge Paolucci – avendo un atteggiamento garantista. Umberto non è lasciato mai influenzare da questa inchiesta, anzi ha continuato a lavorare sempre con passione e dedizione nelle istituzioni. Ora che è arrivata l’archiviazione, siamo sicuri che il sottosegretario continuerà, come sempre, ad impegnarsi per far sentire la voce del Sud e della Campania nel governo”, conclude Paolucci.

commenti presenti 1 » LEGGI


Articolo di Cronaca Giudiziaria / Commenti