Arrestati 2 funzionari Inail, truffa per oltre 3 milioni di euro

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta ha eseguito due ordinanza di custodia cautelare nei confronti di altrettanti funzionari Inail in servizio presso la sede provinciale di Caserta dell'Istituto.

Sono accusati di di truffa e tentata truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, perpetrata a danno dell'ente assistenziale, nonché di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio i due dipendenti dell'Inail di Caserta che questa mattina sono stati arrestati dalle Fiamme Gialle.

Le indagini, delegate al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta, hanno consentito di accertare l'indebita corresponsione di contributi di natura assistenziale in favore di 96 soggetti, fra il 2013 ed il 2014. È stata così scoperta una vera e propria truffa ai danni dello Stato ad opera dei due funzionari Inail, di voci negli "statini paga" di soggetti collocati in pensione per invalidità.

In particolare, i due indagati hanno provveduto a modificare i dati retributivi delle rendite consolidate (spettanti a coloro che hanno un grado di inabilità permanente) e della misura degli assegni di incollocabilità (riferiti agli invalidi del lavoro che si trovino nell'impossibilità di fruire dell'assunzione obbligatoria), nonostante l'assenza di qualsiasi presupposto giustificativo.

In tal modo, l'Inail procedeva ad erogare rendite e/o assegni di incollocabilità, con i relativi arretrati, procurando l'ingiusto profitto in capo ai beneficiari, per un ammontare complessivo superiore ai tre milioni di euro. Analogo sistema truffaldino, in favore di ulteriori dieci soggetti, per un totale di oltre 160 mila euro, è stato bloccato per effetto del tempestivo intervento determinato dalle indagini in corso.

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha chiesto ed ottenuto dal giudice per le indagini preliminari il sequestro preventivo delle somme di denaro nei confronti dei beneficiari delle prestazioni e di beni nei confronti degli indagati sino a concorrenza dell'importo complessivo illecitamente sottratto all'ente previdenziale (oltre tre milioni di euro).


11:29:10 6128 stampa questo articolo


  • Covid: l'Europa riapre, tra gioia, entusiasmo e qualche timore
  • Via libera del Parlamento europeo al Green Pass. Viaggi sicuri dal primo luglio
  • Emergenza COVID. A Firenze, le prime vaccinazioni monodose in farmacia
  • Secondo l'OCSE la malattia mentale colpisce milioni di persone con costi sociali elevati
  • Turismo. L'Europa riparte, tutte le regole Paese per Paese
  • Viaggi.In arrivo un Codice per i diritti del turista
  • Venezia. Nella laguna tornano le navi da crociera, gli ambientalisti protestano
  • Surf. Il campione italiano di sup: "Qui il futuro dello sport è in mare"
  • Incertezze al meeting dell'Organizzazione Mondiale del Turismo: boom a luglio o a settembre?
  • Malware: l'Italia è tra i Paesi più colpiti
  • Turismo: sempre più diffuse le app per prenotare i servizi in spiaggia
  • Campagna vaccinazione. In Europa è l'ora degli adolescenti. OMS: "I paesi poveri sono la priorità"
  • Viaggi. Al via Sun Trip Europe, un "solare" viaggio in bici
  • Tragedia Mottarone. Freni bloccati da anni: le prove in alcune foto del 2014
  • Torna libero Giovanni Brusca, il killer che premette il pulsante della strage di Capaci ed uccise Falcone
  • Ecologia. Il Vjosa, ultimo grande fiume selvaggio d'Europa. Un paradiso minacciato dalle dighe
  • Ciclismo. Egan Bernal conquista anche il Giro d'Italia. Ultima tappa a Filippo Ganna
  • Spazio. Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della ISS
  • Social: novità in arrivo Twitter Blue, versione a pagamento
  • Vaccini. EMA: approva Pfizer per gli adolescenti (12-15 anni), forse non servirà la terza dose
  • Napoli. A Bagnoli 30 volontari riqualificano un campo da basket per i ragazzi del quartiere
  • Coronavirus, la pandemia colpisce le imprese giovanili
  • Giudice arrestato a Bari: trovate altre nella masseria di Andria. Scoperte con i georadar della polizia scientifica
  • Unione europea-Svizzera: niente intesa con la federazione elvetica per l'ingresso in UE