Arte. Il ‘Premio Ziccardi’ ad Aniello Saravo. Fino al 27ottobre alla Biennale di Ferrara

12:7:46 1504 stampa questo articolo

Da oggi, 25 ottobre, e fino al 27, l’artista santagatese Aniello Saravo sarà protagonista alla “VII Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara”. La rassegna, ospitata dal Castello Estense, vedrà la partecipazione di 30 artisti provenienti da tutta Italia. Saravo esporrà una delle sue opere più importanti, “Energie in Movimento”, terza opera di un ciclo di dipinti dedicati alle eruzioni vulcaniche. Intanto, sabato 19 ottobre l’artista santagatese ha ricevuto un altro riconoscimento, ossia il premio “M.I.A. Arianna Ziccardi 2013”. Il concorso nazionale è stato istituito quest’anno dall’associazione M.I.A. di cui, la giornalista Arianna Ziccardi prematuramente scomparsa nel 2012, era stata una dei fondatori. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso il Teatro della Chiesa Santa Maria della Pazienza alla Cesarea. L’opera premiata è stata “La Pietrificazione di Pompei”. La Biennale di Ferrara – queste le parole del maestro Saravo – rappresenta una nuova ed importante occasione per mettere in mostra i miei lavori e per questo voglio ringraziare il curatore della mostra Paolo Orsatti. Mi preme inoltre ringraziare i critici e gli organizzatori del premio Arianna Ziccardi, Stefania Colizzi, Domenico Raio ed in particolare Concetta Marroccolli. E poi un grazie alle mie allieve che hanno condiviso con me l’esperienza del premio Ziccardi, Carmela Cafaro e Rosa Vallario. Vorrei dedicare questo premio alla mia città, Sant’Agata de’ Goti”.



Articolo di Arti Figurative / Commenti