Aspettando il Giro d'Italia, il sindaco di Ponte consegna le chiavi della citta' a Castellano

10:17:9 3362 stampa questo articolo
Bartali, Meola e Castellano a Ponte nel 2014Bartali, Meola e Castellano a Ponte nel 2014

Carmine Castellano riceverà dal sindaco Meola le Chiavi della Città e presenterà il libro dal titolo “Tutto il rosa della mia vita. Trent'anni di Giro d'Italia”. L’appuntamento è per il 15 ottobre a Ponte.

Carmine Castellano e Andrea Bartali il 27 ottobre del 2014 nell'aula consiliare del Comune di Ponte raccontarono Gino Bartali come Atleta e come Eroe ed avviarono il percorso che ha portato oggi il comune della Valle Vitulanese ad essere Città di Tappa del Giro d'Italia 2016.

Giovedì 15 ottobre, alle ore 17,30, presso l'Abbazia di Santa Anastasia di Ponte, Carmine Castellano, direttore del Giro d'Italia per 30 anni, tornerà nella cittadina sannita per ricevere dall'Amministrazione comunale di Ponte le Chiavi della Città e presentare il libro edito da RCS Sport dal titolo “Tutto il rosa della mia vita. Trent'anni di Giro d'Italia”. L'evento darà inizio ad un fitto programma di iniziative “Aspettando il Giro 2016” pianificato dal Comitato Tappa di Ponte in collaborazione con l'Amministrazione comunale.

All'incontro interverranno, oltre l’autore, il sindaco di Ponte Mario Meola, il coordinatore delle due tappe Nicola Antonelli, Luca Maio che coordinerà i lavori e per il comitato tappa Libero Sica. Sarà presente, anche, una folta delegazione del comitato tappa arrivo di Benevento con il coordinatore Arturo Messina.



Articolo di Eventi sportivi / Commenti