ASL, donazione organi: al via le giornate di sensibilizzazione

17:51:29 894 stampa questo articolo
Asl BeneventoAsl Benevento

Al progetto "La vita è...il dono più bello che ci sia" hanno aderito cinque istituti scolastici tra città e provincia.

Mercoledì 3 aprile alle 10, presso l’aula magna del Liceo statale “Guacci”, si terrà la prima delle tre giornate di sensibilizzazione sul tema della donazione degli organi che la Asl di Benevento ha promosso in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti.  Il progetto, a cui hanno aderito cinque istituti scolastici tra città e provincia, è “La vita è…il dono più bello che ci sia” ed è rivolto agli alunni delle seconde classi delle scuole medie e a quelli delle quarte classi delle superiori.

Il programma della prima giornata prevede i saluti della dirigente scolastica del Liceo Statale “Guacci”, Giustina Anna Gerarda Mazza; del direttore sanitario della Asl di Benevento, Vincenzo D’Alterio; l’intervento della referente aziendale per la donazione degli organi, Pasqualina Iuliano e quelli dell’Equipe del Centro Regionale Trapianti.

L’appuntamento verrà replicato mercoledì 10 aprile, sempre alle ore 10, presso l’aula magna del Liceo statale “Guacci”.  Mentre il 16 aprile, presso la Sala Consiglio della Rocca dei Rettori alle ore 10, si terrà l’incontro con gli alunni delle scuole medie. Interverranno: la referente aziendale, Pasqualina Iuliano; il dott. Giuseppe Rivellini, coordinatore per i prelievi d’organi del reparto di Neurorianimazione dell’Azienda Ospedaliera “San Pio”; Anita Biondi, presidente dell’ AIDO provinciale di Benevento, Associazione Italiana Donazione Organi. Vi sarà, inoltre, la testimonianza di una paziente che ha ricevuto il trapianto del rene.

L’iniziativa rientra all’interno del progetto “La cultura del benessere” che l’Azienda Sanitaria promuove tra gli alunni degli istituti scolastici per diffondere le buone pratiche per la salute e stili di vita corretti.

Hanno aderito alla campagna cinque istituti scolastici: il Liceo statale “Guacci” di Benevento, l’Istituto “De La Salle” di Benevento; l’istituto comprensivo “Padre Isaia Columbro” di Tocco Caudio/Foglianise; l’istituto comprensivo “O. Fragnito” di San Giorgio la Molara e l’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” di Montesarchio. 



Articolo di Sanità / Commenti