Etna: terremoto di magnitudo 4,8 nel Catanese

Tanta paura e una trentina di feriti per una scossa di terremoto di magnitudo 4,8 legata all'eruzione dell'Etna che nella notte ha fatto tremare la provincia di Catania.

L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Viagrande, Trecastagni e Aci Bonnacorsi con un ipocentro a un solo chilometro di profondità che ha accentuato l'effetto della scossa. Molti edifici vecchi hanno riportato gravi danni e decine di famiglie hanno trascorso la notte in strada. La scossa più forte si è registrata alle 3,18, quando l'Etna ha ripreso a eruttare. Non si registrano danni a Catania città. Stando all'Ansa sono 28 le persone che hanno fatto ricorso alle cure mediche del pronto soccorso degli ospedali per il sisma della scorsa notte nel Catanese. Dieci sono state soccorse da ambulanze, altre 18 si sono presentate da sole. La maggior parte ha ferite lievi, alcuni si sono presentati sotto choc o colpiti da attacchi di panico. Squadre del reparto Usar, i vigili del fuoco specializzati in disastri, e unità cinofile sono al lavoro nelle zone colpite dal sisma e stanno verificando le condizioni delle strutture lesionate. Il sisma ha danneggiato anche la chiesa di Maria Santissima del Carmelo di Pennisi, frazione di Acireale, facendo crollare il campanile e la statua di Sant'Emidio, venerato perché ritenuto il protettore dai terremoti. Circolazione dei treni sospesa per 5 ore Sospesa per oltre 5 ore, dalle 3.20 e fino alle 8.50, la circolazione ferroviaria sulle linee Messina-Siracusa e Catania-Palermo. E' stato attuato il protocollo di sicurezza in caso di sisma ed i tecnici di Rfi hanno effettuato un sopralluogo in particolare tra Taormina e Lentini e fra Bicocca e Caltanissetta. Tre treni regionali sono stati sostituti da autobus e due intercity hanno accumulato mezz'ora di ritardo. L'aeroporto della città continua a funzionare regolarmente. Gli aerei atterrano e partono senza limitazioni anche se, si legge in un tweet dell'aeroporto, potrebbero esserci ritardi e disagi.


15:24:38 2408 stampa questo articolo


  • Flash mob con Roberto Bolle invade il centro di Napoli
  • Migranti: Ungheria, Repubblica Ceca e Polonia davanti alla Corte di giustizia europea
  • Elezioni Europee 2019. Dibattito dei candidati alla presidenza della Commissione LIVE ORE 21:00
  • Incontro Macron-Zuckerberg: nasce l'Autorità Garante dei Social Network
  • Ndrangheta, smantellato maxi traffico di hashish tra Spagna e Italia
  • Salerno, finge di fare foto con Salvini: "Non siamo più terroni di merda?" e per ordine del ministro le sequestrano il telefono
  • Napoli. Camorrista si fa raggiungere dalla moglie per far provviste per il rifugio: arrestato
  • Salvini a Modena, la rabbia dell'anziana: "Io ex sfollata di guerra, come si fa a respingere chi scappa dalla Libia?"
  • Lotta a fake news e odio: Facebook "banna" l'estrema destra
  • Italia, indietro tutta sui diritti delle donne. Il rapporto Censis fotografa la condizione femminile
  • Rapporti Italia Francia, Leonardo: l'accordo e la smentita
  • 25 aprile, 74esimo anniversario tra polemiche e divisioni
  • Messaggio di Pasqua 2019 dell'arcivescovo di Benevento mons. Felice Accrocca VIDEO
  • Meteo. Anticiclone subtropicale per il fine settimana di Pasqua
  • La battaglia del Prosecco. I produttori chiedono lo stop ai vigneti Docg dal primo agosto
  • La battaglia del Prosecco. I produttori chiedono lo stop ai vigneti Docg dal primo agosto
  • Nunzia De Girolamo a Ballando con le stelle in versione motociclista
  • Benevento. Previsioni meteo per il 27 marzo 2019 VIDEO
  • Momenti di trascurabile felicità
  • Aladin
  • "L'altro volto della musica" . Intervista a Filippo Zigante, direttore artistico della Stagione Concertistica 2018-20 dell'Accademia di S. Sofia
  • Ambiente: Greta Thunberg nominata per il Premio Nobel per la Pace
  • Virale il coro dei bambini che canta l'inno per l'ambiente sulle note di Bella ciao
  • Tutte le feste del carnevale