Facebook taglia i ponti con Huawei

Comprereste uno smartphone senza Facebook? È il rischio in cui potrebbero incorrere i possessori di un terminale Huawei dopo che la società di Menlo Park, in ottemperanza alle sanzioni decise dall'amministrazione Trump contro il conglomerato cinese, ha deciso che non concederà più gli aggiornamenti della sua applicazione.

Non solo. I nuovi terminali non potranno avere Facebook o Instagram preinstallati. Facebook ha dunque deciso di essere persino più dura di Google che ha invece concesso un lasso di tempo ai cinesi per preparare il passaggio a qualche altro sistema. Gli ultimi telefoni avranno infatti le versioni più recenti del motore di ricerca. In realtà esiste comunque un vuoto che i giganti della silicon valley intendono sfruttare. È vero che non sarà possibile avere ad esempio Facebook preinstallato, ma sarà comunque possibile, anche se non si sa per quanto, scaricarlo.

La mossa arriva in seguito all'iscrizione di Huawei nella lista nera del commercio Usa, stigma che prevede il divieto per l'azienda cinese di comprare beni e servizi dalle aziende statunitensi, divieto che Washington ha introdotto per “tutelare la sicurezza nazionale”, ma che è da inserirsi all’interno della nuova guerra fredda fra Stati Uniti e Cina che va dalle tensioni commerciali alla battaglia per il primato sulle nuove tecnologie, anche legate all’intelligenza artificiale.


10:29:16 5085 stampa questo articolo


  • Celebrazioni. II Guerra mondiale: un pezzo d'Europa ricorda il "Giorno della Vittoria"
  • Curiosità. Desta polemiche a Roma il distributore automatico di pizze
  • Firenze. La famiglia toscana bloccata in India per adottare una bambina è tornata in Italia
  • Roma. Ruba offerte in chiesa, il parroco lo insegue e fa arrestare
  • Napoli. Capri Covid free, i primi turisti: "Qui ci sentiamo al sicuro"
  • COVID. Via libera dell'Oms al vaccino cinese Sinopharm
  • Mazara. Scende a terra il comandante ferito del peschereccio mitragliato dai libici
  • Napoli. Capri Covid free: il Governatore De Luca 'british' saluta i turisti in inglese
  • Milano. Rapine violente agli anziani riprese dalle telecamere
  • Covid: l'età media dei nuovi positivi scende a 41 anni. Scende la curva dei contagi
  • Vaccini, Rezza: "Nessuna controindicazione per AstraZeneca e J&J negli under 60"
  • Scoperte rovine di Roma antica nel garage di un condominio
  • La Direttrice Generale WTO: "Trattative per sospendere i brevetti dei vaccini"
  • Prato in sciopero per Luana "Se vedete un diritto negato non giratevi dall'altra parte"
  • Una vita nella ceramica: operai licenziati diventano imprenditori
  • La Guardia costiera libica spara contro peschereccio italiano. Ferito il comandante
  • SpaceX: atterraggio senza problemi per Starship
  • Judo. Bronzo per Francesca Milani nella prima giornata del Kazan Grand Slam
  • Verso la liberazione dei brevetti sui vaccini anticovid
  • Omicidio Cerciello Rega: ergastolo ai due ragazzi statunitensi
  • Gli Uffizi riaprono dopo due mesi tra le novità
  • Amazon, ricavi record nel 2020 ma non deve pagare tasse
  • Anniversario Napoleone, sulla tomba lo scheletro del cavallo più amato: i francesi si dividono
  • G20 del Turismo. Draghi: "Prenotate le vacanze in Italia"