L'Asl di Benevento attiva due ambulatori contro il gioco d'azzardo

17:17:4 1567 stampa questo articolo

I due ambulatori contro il Gioco d'Azzardo Patologico saranno attivi dal 7 gennaio presso la sede del SERD in via delle Puglie. Il servizio sarà gratuito e non necessiterà della richiesta del medico curante

L'Azienda Sanitaria Locale di Benevento comunica che dal prossimo 7 gennaio saranno attivati due nuovi ambulatori per il servizio GAP (Gioco d'Azzardo Patologico), teso al contrasto delle ludopatie, presso la sede del SERD in via delle Puglie a Benevento. Il servizio e l’assistenza saranno totalmente gratuiti e accessibili senza nessuna richiesta del medico curante.

L'equipe dedicata sarà composta da un medico, da uno psicologo e da un assistente sociale ed offrirà una serie di prestazioni tra cui l'osservazione e la valutazione diagnostica, il sostegno psicologico, la psicoterapia individuale, di coppia o familiare, il sostegno, l'orientamento sociale e altri trattamenti ritenuti opportuni.

"Il gioco d'azzardo - ha commentato il direttore generale della Asl, Franklin Picker - è una piaga sociale che mina gli equilibri di tante famiglie; una dipendenza che sta aumentando soprattutto tra le fasce più deboli della popolazione. Abbiamo applicato le indicazioni fornite dal Presidente De Luca, che con proprio decreto commissariale n. 28/2018 ha voluto approvare le linee di azione tese al potenziamento ed implementazione dei Servizi per le Dipendenze.

Alla nostra Asl sono stati assegnati circa 720mila euro, di cui oltre 450mila euro per la prevenzione, cura e riabilitazione di questo disturbo".
Al servizio, che sarà attivo il lunedì dalle ore 9,30 alle 12,30 e il giovedì dalle ore 15 alle 18, si potrà accedere mediante prenotazione telefonica allo 0824/359536. Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare la UOC Dipendenze Patologiche della Asl allo 0824/359536 oppure allo 0824/319317.

Notizia correlata

Gioco d'azzardo: vale quanto 4 manovre finanziare. I dati dei comuni sanniti



Articolo di Attualità / Commenti