Papa Francesco: "Non lasciate i migranti nelle mani dei trafficanti di uomini"

12:26:54 2650 stampa questo articolo
Papa FrancescoPapa Francesco

Il Pontefice sottolinea l'importanza dell'accoglienza e della protezione dei migranti in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato.

In occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, Papa Francesco ha rivolto un appello appassionato affinché i migranti non siano lasciati nelle mani dei trafficanti di esseri umani. Questa celebrazione, che assume una particolare rilevanza in un momento di nuova crisi migratoria, ha visto il Pontefice esprimere un forte impegno a favore dell'accoglienza e della protezione dei migranti in fuga da conflitti e povertà.

Nel suo discorso, il Papa ha richiamato l'attenzione sulle sofferenze e i pericoli a cui sono esposti i migranti durante il loro viaggio alla ricerca di una vita migliore. Ha sottolineato che i trafficanti di uomini sfruttano la disperazione delle persone in cerca di sicurezza, mettendo in pericolo non solo le loro vite, ma anche la loro dignità.

Papa Francesco ha evidenziato l'importanza dell'impegno di tutti per combattere il traffico di esseri umani e ha esortato le nazioni a lavorare insieme per creare vie legali e sicure per l'ingresso dei migranti nei paesi di destinazione. Ha inoltre enfatizzato il dovere morale di accogliere e proteggere chi è in fuga da situazioni di pericolo.

Questa celebrazione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato è un richiamo alla solidarietà e alla compassione nei confronti delle persone che cercano una vita migliore lontano da situazioni di conflitto e povertà. Il messaggio del Papa è chiaro: è dovere di tutti garantire che i migranti non debbano affrontare il pericolo dei trafficanti di esseri umani, ma possano essere accolti con dignità e rispetto.



Articolo di Chiesa / Commenti