Presentato il sito istituzionale della Procura della Repubblica di Benevento

14:42:4 2595 stampa questo articolo
Sito Istituzionale della Procura della Repubblica di BeneventoSito Istituzionale della Procura della Repubblica di Benevento

La Procura di Benevento avvia un processo di dialogo con i cittadini. E' questo l'obiettivo realizzato con la presentazione del nuovo sito istituzionale dell'Ufficio.

Uno strumento di dialogo con i cittadini, un mezzo per far capire cosa, come e quando fa la Procura oltre a rendere loro disponibili documenti e modulistica per il rilascio di certificati. Il sito www.procura.benevento.it, è stato presentato questa mattina dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, Aldo Policastro, dal Sostituto Procuratore della Repubblica Marcella Pizzillo (MAGRIF della Procura), dal Giudice presso il Tribunale di Napoli RID Rossella Marro, dal Dirigente Amministrativo presso la Procura di Benevento Digna Masarone e dal Responsabile Commerciale del Gruppo Edicom Antonio Sgrò. Hanno preso assistito alla presentazione, oltre ai vertici delle forze dell'ordine, gli avvocati Claudio Fusco per l'Ordine forense, Domenico Russo e Viviana Olivieri per la Camera penale.

Il sito è risultato di un'idea attuata già come best practice dal procuratore Giuseppe Maddalena. Ad illustrarlne le caratteristiche tecniche - navigabile anche da tablet e smartphone - il Responsabile Commerciale del Gruppo Edicom che lo ha realizzato.  Mentre il Procuratore Policastro ha sottolineato che lo stesso è il risultato di uno sforzo collettivo al quale hanno partecipato il sostituto Marcella Pizzillo, referente per l'informatica, ed i componenti l'ufficio innovazione da lui istituito. Dell'ufficio fanno parte anche il procuratore aggiunto Giovanni Conzo, i sostituto Assunta Tillo e Donatella Palumbo, dirigenti amministrativi, cancellieri e vice procuratori onorari.

La partecipazione del personale delle varie aree ha reso possibile realizzare un modello il cui obiettivo è inoltre quello di snellire l'accesso agli uffici in modo diverso, evitando code presso la cancelleria. Non mancano poi le classiche Faq, attraverso cui cittadini e utenti professionali avranno modo di poter avere risposte sui quesiti più frequenti relativi all'attività di Procura e Tribunale.



Articolo di Giustizia / Commenti