Querela ex sindaco Pepe nei confronti di Mastella: infondato il reato di diffamazione

14:35:19 4851 stampa questo articolo
Fausto Pepe, ex sindaco di BeneventoFausto Pepe, ex sindaco di Benevento

Archiviata dal Giudice delle indagini preliminari, dott.ssa Camerlengo, l'indagine ad oggetto la asserita diffamazione dedotta dall'Ing. Fausto Pepe a suo danno da parte del Sindaco Clemente Mastella

I fatti risalivano all'anno 2017,  in data 13.01.2017, a seguito della delibera consiliare di dichiarazione dello stato di dissesto dell'Ente. Nell'occasione, l'attuale sindaco Mastella ebbe a dichiarare, a mezzo Facebook: "...il mio predecessore Fausto Pepe che con altri ci lascia in eredità ben 101 milioni di euro (200 miliardi di lire) sfasciando il Comune ed i suoi abitanti ci minaccia per non avere fatto un piano di riequilibrio...".

Il Giudice ha ritenuto rigettare la opposizione formulata dalla difesa dell'Ing. Pepe avverso la richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero. Pertanto, la notizia dell'asserito reato di diffamazione è stata accertata e dichiarata come del tutto infondata.



Articolo di Giustizia / Commenti