Ragazzi down gestiscono il ristorante confiscato alla mafia

Porte e finestre blindate all’esterno del ristorante dove si svolgevano i meeting della ‘Ndrangheta nel Milanese.

E che oggi diventa osteria del buon essere. "È la prima volta in Italia che un bene confiscato alla criminalità organizzata torna a svolgere quella che era la sua funzione originaria, all’insegna però della legalità" racconta il sindaco di Rescaldina, Michele Cattaneo.

L’osteria del buon essere "La tela" prende il posto di quello che era il noto locale della zona "Re Nove": “Apparteneva a Giuseppe Antonio Medici, condannato all’interno del maxi processo 'Crimine Infinito' che portò a 300 arresti in Lombardia per reati collegati alla ‘Ndrangheta”, spiega Gaia Baschirotto di Libera.

Nell’osteria del buon essere lavoreranno anche soggetti con difficoltà, come Noemi Giudici, campionessa italiana di nuoto disabili. All’inaugurazione erano presenti ben quindici sindaci della zona: “Tutti insieme vogliamo dire che qui per la mafia non c’è posto”.

Di Alessandro Puglia


10:44:14 5076 stampa questo articolo


  • Meteo. Le previsioni meteorologiche di oggi 25 aprile
  • Via Crucis per pace in Ucraina. Polemiche per la scelta di Papa Francesco
  • Agricoltura. Perché la guerra in Ucraina ha gravi conseguenze sulla produzione agricola mondiale
  • Venezia. Ad "Homo Faber" in mostra i mestieri e le creazioni dell'artigianato
  • Verona. Si conclude "Vinitaly", tornata in presenza: numeri da record per il vino italiano
  • Giornata internazionale dei Baci
  • Dove si butta? Dallo scontrino al cartone della pizza: 5 errori da evitare
  • Napoli. Cosa resta del Parco dello sport di Bagnoli costato 37 milioni: rovi, ruderi e rifiuti
  • Sorpresa amara, le uova di cioccolato Kinder ritirate in Europa. Salvo il mercato italiano
  • Guerra in Ucraina. Da Kiev a Roma: la storia di Alisa, talento della danza classica
  • Internet. Cos'è un attacco informatico?
  • Come spiegare la guerra ai bambini
  • Ucraina. Nuova condanna del Papa della guerra 'bestiale e sacrilega'
  • La primavera è la stagione più felice: è scientificamente provato
  • Guerra in Ucraina. Bambini ucraini accolti a scuola nel napoletano
  • Roma. Pene ridotte agli assassini del carabiniere Cerciello Rega
  • Roma. Evasione fiscale e riciclaggio: confiscati 120 immobili a un imprenditore della logistica
  • Guerra in Ucraina. Gran parte dei leader dell'Unione europea hanno incontrato Zelensky
  • Bologna. Poliziotto salva un uomo che rischia di essere travolto dal treno nella Stazione centrale
  • Crisi energetica. Draghi: "Stanziati 16 miliardi e ridotto l'Iva al 5% sul consumo del gas"
  • Jury Chechi contro Kuliak: "La Z sul petto gesto incommentabile. Aiuterò le persone a lasciare l'Ucraina"
  • 8 marzo Giornata Internazionale della donna
  • Bellezza. I miti sulla doppia detersione a cui smettere di credere
  • 8 marzo. Intervista a Maria Rosaria Renzi, figlia dell'inventore della torta Mimosa