Santa Sofia, fontana in preda al degrado: l'Asia provvede a ripulirla

17:54:19 473 stampa questo articolo

La segnalazione era avvenuta questa mattina sulle colonne del quotidiano online Ottopagine: la fontana prospicente la Chiesa di Santa Sofia, patrimonio dell'Unesco, divenuta ricettacolo di rifiuti e carcasse di animali morti.

L'Arpac, in qualche modo ciamata in causa, non si sottrae e provvede alla pulizia, ma precisa di non essere tenuta alla pulizia delle fontane cittadine. Con una nota appena diffusa, precisa che "In riferimento alla segnalazione apparsa su un quotidiano on line sul degrado della fontana di Santa Sofia, A.S.I.A. Benevento S.p.a. precisa che, pur non rientrando nelle proprie attività aziendali la manutenzione e pulizia delle fontane cittadine, ha raccolto prontamente la segnalazione ed è intervenuta rimuovendo i rifiuti e la carcassa di animale presenti nel complesso della fontana".



Articolo di Attualità / Commenti