Società. Sempre più mamme over 40 in Italia e Spagna

Le neomamme più anziane in Europa sono quelle spagnole e italiane. Lo dicono i dati pubblicat i da Eurostat, e relativi al 2017.

L'8,8% dei primi nati in Spagna hanno madri di 40 anni o più. Segue la classifica l'Italia con l'8,6%, la Grecia con il 6,6% e ancora Lussemburgo e Irlanda con il 5,9%. Queste cifre segnano un ulteriore incremento dell'età media delle nuove madri rispetto alla situazione fotografata nel 2015 . Si diventa invece per la prima volta mamma sotto i 20 anni soprattutto in Bulgaria (12,5%), Romania (12,1%), Ungheria (8,5%) e Slovacchia (8,1%).

Nel complesso, in Europa il 92% dei primogeniti sono nati da madri tra i 20 e i 39 anni. La maternità cercata tardivamente porta con sé la difficoltà di arrivare più facilmente al concepimento. Queste cifre si allineano a quelle Istat , che ad aprile ha dato la maglia nera in Europa all'Italia e alla Spagna per tasso di fecondità. Per quanto riguarda le madri italiane il numero medio di figli per donna è pari a 1,32: valore che non garantisce il ricambio generazionale. Il lavoro precario e gli scarsi servizi sociali per le neomamme sono da sempre sul banco degli imputati per spiegare la ricerca della maternità dopo i 30 anni in Italia. Il legislatore si è adattato.

Diverse regioni italiane negli ultimi anni hanno portato a 46 anni il limite per le donne per accedere alla fecondazione assistita.


14:43:38 5091 stampa questo articolo


  • Covid: l'Europa riapre, tra gioia, entusiasmo e qualche timore
  • Via libera del Parlamento europeo al Green Pass. Viaggi sicuri dal primo luglio
  • Emergenza COVID. A Firenze, le prime vaccinazioni monodose in farmacia
  • Secondo l'OCSE la malattia mentale colpisce milioni di persone con costi sociali elevati
  • Turismo. L'Europa riparte, tutte le regole Paese per Paese
  • Viaggi.In arrivo un Codice per i diritti del turista
  • Venezia. Nella laguna tornano le navi da crociera, gli ambientalisti protestano
  • Surf. Il campione italiano di sup: "Qui il futuro dello sport è in mare"
  • Incertezze al meeting dell'Organizzazione Mondiale del Turismo: boom a luglio o a settembre?
  • Malware: l'Italia è tra i Paesi più colpiti
  • Turismo: sempre più diffuse le app per prenotare i servizi in spiaggia
  • Campagna vaccinazione. In Europa è l'ora degli adolescenti. OMS: "I paesi poveri sono la priorità"
  • Viaggi. Al via Sun Trip Europe, un "solare" viaggio in bici
  • Tragedia Mottarone. Freni bloccati da anni: le prove in alcune foto del 2014
  • Torna libero Giovanni Brusca, il killer che premette il pulsante della strage di Capaci ed uccise Falcone
  • Ecologia. Il Vjosa, ultimo grande fiume selvaggio d'Europa. Un paradiso minacciato dalle dighe
  • Ciclismo. Egan Bernal conquista anche il Giro d'Italia. Ultima tappa a Filippo Ganna
  • Spazio. Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della ISS
  • Social: novità in arrivo Twitter Blue, versione a pagamento
  • Vaccini. EMA: approva Pfizer per gli adolescenti (12-15 anni), forse non servirà la terza dose
  • Napoli. A Bagnoli 30 volontari riqualificano un campo da basket per i ragazzi del quartiere
  • Coronavirus, la pandemia colpisce le imprese giovanili
  • Giudice arrestato a Bari: trovate altre nella masseria di Andria. Scoperte con i georadar della polizia scientifica
  • Unione europea-Svizzera: niente intesa con la federazione elvetica per l'ingresso in UE