Viabilità Negata denuncia: "Anno nuovo: stesse buche, stessi problemi" FOTO

11:22:46 1016 stampa questo articolo
Strada Provinciale Montefalcone - CastelfrancoStrada Provinciale Montefalcone - Castelfranco

Il "Comitato Civico Viabilità Negata" riscontra ancora problemi in merito lo stato dei lavori di ordinaria manutenzione delle SP45 e 50.

"I  pochi interventi iniziati nella primavera del 2018, che già risultavano insufficienti per garantire la sicurezza stradale, si sono disintegrati sia a causa delle avverse condizioni atmosferiche che per la mancata manutenzione". Questa la denuncia del Comitato Civico Viabilità Negata sulla situazione attuale delle Strade Provinciali 45 e 50.

"Con la delibera 225 del 6/6/2018 sono stati stanziati dalla Provincia 535.363,86€ (capitolo 12437 del bilancio 2018) per i lavori di ripristino funzionalità e messa in sicurezza di tratti delle SP45-48-49-50. Con la determina 289 del 15/10/2018 sono state poi indette le procedure di affidamento dei suddetti lavori.

Nell’ultimo incontro tenutosi in Provincia, il presidente Di Maria si è personalmente assunto l’impegno di controllare lo stato dei lavori e dei finanziamenti stanziati dalla precedente amministrazione per le SP45 e 50 e riguardanti l’ordinaria manutenzione. Ma, ad oggi, nulla si è mosso né per quanto riguarda i lavori né per quanto riguarda le informazioni promesse.

Infatti manca ancora completamente la segnaletica verticale ed orizzontale unica guida nelle lunghe giornate e nottate di nebbia; le poche cunette ripulite sono state nuovamente occluse dai versamenti di fango alluvionale provenienti dai sovrastanti campi; alcune delle buche riparate si sono già riaperte mentre di nuove se ne sono formate; i movimenti franosi, le depressioni e avvallamenti stradali si sono accentuati e risulta completamente assente la relativa segnaletica di sicurezza.

Le recenti nevicate e gelate hanno ulteriormente aggravato la situazione mettendo a repentaglio l’incolumità di tutti coloro che quotidianamente percorrono queste strade: studenti, ammalati e lavoratori.

Gli interventi previsti dal piano neve provinciale sono stati completamente inadeguati e, a causa del ghiaccio, sono stati sospesi alcuni servizi pubblici come scuole, pullman di linea Montefalcone-Benevento, recapito della corrispondenza, raccolta rifiuti, mentre altri sono stati espletati con grande disagio.

Il Comitato continuerà a vigilare e denunciare tutte le mancanze riguardanti lo stato dei lavori di ordinaria manutenzione delle SP45 e 50. A tutela degli interessi comuni, il Comitato ha provveduto alla realizzazione di un reportage fotografico che al più presto sarà consegnato al Prefetto, alla Protezione Civile, alla Compagnia dei Carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, all’ Ente Provincia e Regione per mettere tutti a conoscenza della situazione. Il Comitato sollecita l’attuazione completa della messa in sicurezza delle strade in questione, affinché i Montefalconesi non siano costretti a vivere ancora nel disagio e nella drammatica precarietà discriminante".



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti