Bagni: "Il Benevento ha tutto per ritornare in A. C’è un progetto e non bisogna demoralizzarsi”

21:14:19 11609 stampa questo articolo

L’ex ‘guerriero del Napoli’, Salvatore Bagni, raggiunto dalla nostra redazione, ha fatto un grosso in bocca al lupo alla Strega in vista dei prossimi playoff

"Il Benevento ha un potenziale economico importante ed è ovvio – inutile nasconderlo – che sia partito per arrivare tra le prime due. E’ una società che ha tutto per tornare in A. La lotta per andare in massima serie è apertissima, anche se attraverso i playoff".

"Ci sono due squadre che salgono direttamente ma non dimentichiamo una cosa: chi retrocede dalla serie a non è matematico che salga subito. Puoi costruire, avere idee e potenzialità, ma ci sono anche gli avversari. Poi c’è stata la sorpresa del Lecce. C’erano tre squadre candiate alla promozione diretta che erano Brescia, Palermo e Benevento . Era una lotta a tre per due posti, poi il Lecce ha fatto saltare un po’ il banco".

Una stagione in linea con i programmi societari: "Credo sia in linea con i programmi: non è che stiamo  parlando di una squadra che è ottava. Si è parlato di un progetto di due- tre anni e tutto mi sembra in linea con le aspettative".

"Nei playoff  - continua Bagni - il vantaggio della classifica può essere importante fino a un certo punto. Quello che conta è la forma: dopo 36 gare chi ha una gamba migliore, oltre all’aspetto mentale, sarà favorito".

"Per il Benevento  - conclude l'ex centrocampista del Napoli  - è solo una questione di tempo, ma salirà in serie A. C’è una società che ha solidità e programmazione: pertanto, anche se non sarà quest’anno, sicuramente non bisognerà demoralizzarsi. Nel frattempo faccio un grosso in bocca al lupo alla squadra e alla piazza”.

Claudio Donato



Articolo di Calcio / Commenti