Basket. L'Under 16 dell'Edil Appia S. Agnese si gioca l'accesso alle Final Four contro il Napoli

10:40:44 481 stampa questo articolo
Basket S. AgneseBasket S. Agnese

Fine settimana di duro lavoro per l’Edil Appia Basket Sant’Agnese Under 16 che domani affronterà la Cestistica Napoli.

L'incontro si svolgerà domani, alle ore 20:00, nel Palazzetto dello Sport di Via Olmo Lungo. Il Basket S. Agnese affronterà la Cestistica Napoli nel ritorno dei Quarti di Finale del campionato di categoria Campania.  Sarà chiamata all’impresa la formazione di coach Capitanio che dovrà ribaltare il 78 a 65 della gara d’andata maturato dopo 40’ di dura lotta in un match che ha visto i sanniti partire bene ma poi soccombere, in particolare nel terzo e quarto quarto allo strapotere dei partenopei.

Non sarà semplice per il Basket Sant’Agnese riuscire a cancellare il -13 patito all’ombra del Vesuvio. Nel Sannio infatti arriverà una formazione, quella partenopea, che nella seconda fase ha raccolto solo due sconfitte, entrambe contro la corazzata Basketorre quest’ultima imbattuta in tutto il campionato. La piazza d’onore nel girone 4 della seconda fase ha permesso quindi a Napoli di conquistare i Quarti di Finale con una media di 68,6 punti segnati e 63,6 subiti di media a partita. L’Edil Appia, invece, arriva al match dopo una stagione complessivamente più che positiva, miglior attacco e miglior difesa del girone 1 della seconda fase con 60 punti di media segnati e solo 41,7 subiti a partita. È evidente quindi dove coach Capitanio ha dovuto lavorare in settimana per provare a ribaltare l’inerzia della gara d’andata. Occorrerà una difesa arcigna e attenta per arginare le bocche da fuoco partenopee motivo per il quale nella giornata di venerdì l’Under 16 ha svolto uno scrimmage in famiglia contro l’Under 18 di coach Mirra, protagonista anch’essa di un’ottima Oro, conclusa al terzo posto.

“Arriviamo al match – commenta coach Capitanio – carichi e vogliosi di far bene. Sappiamo che avremo a che fare con una squadra forte, che ci darà gran filo da torcere e che nel corso del campionato ha dimostrato tutto il proprio valore. Sappiamo che sarà difficile passare il turno dopo il -13 dell’andata ma nel basket non si sa mai cosa possa succedere. Ogni partita ha una storia a sé. L’andata è finita da un pezzo, adesso dobbiamo concentrarci solamente sul ritorno. Siamo consapevoli di poter far male alla Cestistica Napoli, ma servirà una prestazione di alto livello da parte di tutta la squadra, consapevoli che dare il massimo potrebbe non bastare ma dovremo fare qualcosa in più. Per fare ciò avremo bisogno del nostro pubblico che sono sicuro non farà mancare il proprio apporto. Per riuscire nell’impresa tutte le componenti, tifosi compresi, dovranno fare la loro parte”.



Articolo di Basket / Commenti