BCT, dopo il successo si tirano le somme: appuntamento al 2018

20:35:5 2809 stampa questo articolo
Conferenza Stampa BCTConferenza Stampa BCT

A Palazzo Mosti Frascadore, Picucci e Ambrosone tracciano il bilancio, definito positivo anche se da migliorare, del primo Festival del Cinema e della Televisione di Benevento. 

Si è svolta quest’oggi la conferenza stampa di chiusura della prima edizione del BCT-Festival Nazionale del Cinema e della Televisione città di Benevento. Lanciato anche l’appuntamento per la nuova edizione che si svolgerà dal 4 all’8 luglio del 2018. A tirare le somme e a tracciare il bilancio della kermesse è stato Antonio Frascadore direttore artistico dell’evento. Presenti anche gli assessori Luigi Ambrosone e Oberdan Picucci.

“Il Festival – ha sottolineato Frascadore – ha visto arrivare in città tanti ospiti, molti lo hanno fatto gratuitamente”. Rispetto alle presenze sottolinea: “Sono state oltre 60 mila giunte anche fuori dalla provincia”. I progetti per il futuro però sono tanti: “Molte scelte le abbiamo fatte bene, altre sono da migliorare e il prossimo anno ci sarà qualcosa per promuovere le eccellenze del territorio ma non gli stand gastronomici. L’obiettivo è quello di portare il BCT sulla scia di festival importanti come Giffoni, Roma, Veneza e Cannes”.

Frascadore poi cita i complimenti ricevuti in questi giorni, tra i più importanti quelli dello storico giornalista Rai Vincenzo Mollica e del produttore Fulvio Lucisano. Non sono mancate però delle flebili polemiche, che spera in un maggiore sostegno da parte delle Istituzioni, soprattutto nei confronti dell’Ente Provincia: “Ricci si è voluto complimentare con una scuola di Sant’Agata de’Goti – ha detto Frascadore – vincitrice con un corto al Giffoni ma non una parola è stata spesa per l’IC di Sant’Angelo a Sasso che dalle mani di Nicola Giuliano, Premio Oscar, ha vinto il contest ‘Io esisto’ nell’ambito del BCT”.

Commento positivo anche quello dell’assessore alla Cultura, Picucci, che ha poi rispedito al mittente le critiche. “Tutti dovrebbero lavorare per la riuscita di questi eventi senza guardare al colore politico. Ci impegneremo per far si che la kermesse riesca ancora. È stato un festival riuscito e di qualità”. L’assessore alle Attvità Produttive, Ambrosone, ha invece sottolineato che: “Per i commercianti gli incassi nelle serate del festival sono stati ragguardevoli. Questi eventi servono a far cresce anche il turismo e lavoreremo affinché questo sia possibile”. 



Articolo di Cinema / Commenti