Bocca della Selva: cani, cucciolo di lupo e uccelli morti o agonizzanti. Probabile avvelenamento

11:25:20 4524 stampa questo articolo

Al confine tra Benevento e Caserta, nell'area del Matese, un cucciolo di lupo e alcuni cani sono stati ritrovati agonizzanti, probabilmente perché avvelenati. Lo ha denunciato la Pro Loco di Bocca della Selva che, attraverso Nicola D’Angerio, ha presentato un dossier, su quanto accaduto, al comune di Cusano Mutri, al Parco Regionale del Matese e alla procura della Repubblica di Benevento, competente per territorio. Ad accorgersi dell'uccisione dei cani, il 3 luglio, una residente di Bocca della Selva. Si pensa che ad ucciderli siano stati dei bocconi di cibo avvelenati, viste le condizioni degli animali, riscontrate dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, intervenuti sul posto. Più tardi, è toccato a un giovane esemplare di Lupo Appenninico: i segni sul corpo presentavano le stesse caratteristiche degli animali precedenti. Infine, è toccato rinvenire morti esemplari di grossi uccelli.



Articolo di / Commenti