Cacciano vicesegretario provinciale Pd. La soddifazione dell'area Fortore-Tammaro

17:57:55 2284 stampa questo articolo
Partito DemocraticoPartito Democratico

I circoli dell’area Fortore-Tammaro salutano con viva soddisfazione la nomina del coordinatore territoriale Giovanni Cacciano a vicesegretario provinciale del PD. A renderlo noto, con un comunicato, il gruppo Pd dell'area montana sannita. "Tale nomina rappresenta il giusto riconoscimento ad una passione ed un impegno profuso sul territorio e per il territorio, che, a causa di atavici problemi aggravati dalla crisi, rischia di cedere alla tentazione dello sconforto e della rassegnazione. Questo bagaglio di contenuti e di esperienze costituirà certamente un valore aggiunto, attraverso cui il partito provinciale potrà meglio elaborare e organizzare risposte ai problemi che, in questo momento storico, la classe politica è chiamata ad affrontare. Il ruolo di vice segretario affidato a Giovanni certo premia le sue capacità umane, etiche,relazionali,che da sempre ha dimostrato, ma ci piace credere che è anche un tentativo di diffondere, un metodo, una buona prassi da usare sull’intero territorio in relazione alle specificità delle varie aree. Al contempo  il ruolo assegnato a Giovanni costituisce, per il coordinamento Alto Sannio, uno stimolo ed una sollecitazione a proseguire lungo la strada intrapresa, dando un rinnovato impulso ad un’azione politica che, con una larga e consapevole base partecipativa, sappia coniugare le ragioni dello sviluppo e con le esigenze della solidarietà. Le attuali contingenze impongono un ripensamento dei rapporti tra il centro e la periferia, che per il partito deve tradursi in percorso di avvicinamento e di condivisione delle istanze provenienti dalle aree territoriali che soffrono maggiori disagi. Ed è proprio questa la sfida raccolta in questi anni dal Coordinamento, sotto la guida del neo vicesegretario, che ha cercato di offrire un riferimento idoneo a fenomeni di abbandono e tentativi di perseguimento di utilità marginali. La rete dei circoli, di riferimento del coordinamento (Fortore-Tammaro) è tutta dentro questo riconoscimento e si sente coinvolta con orgoglio anche di fronte al lavoro che il PD provinciale si trova a dover affrontare con un sostegno convinto e diffuso al proprio coordinatore".

Immaginare soluzioni, confrontare idee resta l’impegno e il lavoro di ciascuno di noi all’interno del PD e non solo. C’è troppa gente – concludono nella nota - che urla e cerca il consenso con le grida e la raccolta della rabbia. In noi resta il convincimento di agire con la forza delle idee, non più frutto di un portato ideologico, e dare concretezza alla vita della gente.



Stampa
tags
giovanni cacciano pd politica



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti