Calcio. Bucchi: "Nei playoff una squadra vale l'altra. Se siamo al top possiamo vincere con tutte"

14:50:56 1111 stampa questo articolo

La gara contro il Brescia sarà imporante dal punto di vista della tenuta mentale. Sul discorso playoff, per Bucchi, una squadra vale l'altra

“Andremo in campo con una formazione competitiva ma guardando anche la situazione relativa ai diffidati. Spazio a chi ha giocato meno. In questa partita mi preme vedere la giusta mentalità. Gli stimoli ci saranno perché giocheremo contro la vincitrice del torneo e in uno stadio pieno. Se ci saranno ulteriori slittamenti per la data dei playoff cercheremo delle soluzioni. Se giocheremo il 22 faremo uma gara amichevole di sabato, contro un avversario da definire".

"Sulla formazione anti - Brescia vedremo - prosegue il tecnico giallorosso - Cadirola è diffidato ma abbiamo Antei e Volta disponibili e possiamo spostare Di Chiara al centro. Ci sono anche i primavera Pastina e De Caro in caso di necessità. Potrebbe esserci spazio per Volpicelli e Goddard a centrocampo. Tra le linee ci sarà Vokic e in avanti uno tra Insigne e Improta. In porta gioca Gori dall'inizio. Coda è stato lasciato a riposo per consentigli di recuperare qualcosa. Spero di avere a disposizione Del Pinto per il prossimo fine settimana".

"La gara con il Brescia sarà importante per dimostrare forza dal punto di vista mentale, vista la poca importanza della gara. Adesso bisogna restare uniti più che mai. Con i playoff inizia un nuovo campionato. In certe gare è fondamentale l’aspetto mentale. Tra Palermo e Lecce meriterebbero di salire i salentini per quanto visto fino ad oggi. Con il Brescia è la squadra che ha sbagliato di meno. Non ho preferenze sull’avversario da affontare. Sono tutte forti. Quando siamo al top abbiamo dimostrarto di poter battere chiunque”.



Articolo di Calcio / Commenti