Capocefalo: ‘La minoranza alla Provincia dia le dimissioni’

11:14:1 3744 stampa questo articolo

“Ho letto la richiesta del segretario Udc, Gennaro Santamaria di sottoscrivere una mozione di sfiducia al presidente Cimitile per anticipare la fine della legislatura. Personalmente ho già preannunziato le mie dimissioni dal consiglio provinciale” – ha sottolineato in una nota il consigliere alla Rocca dei Rettori, Spartico Capocefalo. “Rivolgo ora un invito ai consiglieri di minoranza (Rubano, Izzo, Ricciardi, Capasso, Del Vecchio, Molinaro, Di Somma, Mazzoni, Lombardi Nino, Cataudo e Capobianco) ai quali potrebbe aggiungersi Marotta, stando alle dichiarazioni rilasciate alla stampa, a sottoscrivere congiuntamente le dimissioni. Si configurerebbe, così, lo scioglimento del consiglio ai sensi dell'art.141 Tuel in modo tale da mettere fine, anticipatamente di 2 mesi, all'amministrazione provinciale con un commissariamento prefettizio. Attendendo, invece, la scadenza naturale della legislatura si determinerà la gestione commissariale, probabilmente retta dallo stesso Presidente sino a novembre, cosi come dispone la nuova legge che ha declassato la provincia ad Ente di secondo livello annientando la democrazia e privando i cittadini del diritto al voto e quindi di scegliere liberamente i propri rappresentanti” – ha concluso Capocefalo.



Articolo di / Commenti