Castelvenere. Immigrati trasferiti ritornano in Valle Telesina: "Vogliamo stare qui"

19:11:20 8440 stampa questo articolo
protesta migranti Castelvenereprotesta migranti Castelvenere

Alcuni ospiti che ieri erano stati spostati dal centro hanno inscenato una protesta, pacifica, chiedendo di tornare nella struttura. 

Erano iniziate ieri le operazioni di sgombero di alcuni centri Damasco del Consorzio Maleventum che nei gironi scorsi era tristemente balzato alle cronache nell’inchiesta condotta dalla Procura di Benevento che aveva portato all’esecuzione di 5 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e 36 persone iscritte sul registro degli indagati.

146 gli ospiti dei centri di Castelvenere e Montesarchio (LEGGI QUIche sono stati ridistribuiti in altri 31 centri delle altre province della Campania. Un’operazione, disposta dalla Prefettura di Benevento e coordinata dalla Questura, tesa a ridurre la presenza di migranti sul territorio sannita. Il tutto, protrattosi per ore, si era svolte senza alcun tipo di incidenti.

Nel pomeriggio di oggi però(intorno alle 17.00), alcuni degli ospiti – una decina – ridistribuiti nel salernitano hanno fatto ritorno nel centro di Castelvenere e messo in piedi, un pacifico sit –in di protesta. Alla base, la volontà di far ritorno nel centro sannita e nel luogo che li ospitava fino a ieri. La protesta, non è arrestata neanche sotto una fitta pioggia. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato del vicino commissariato di Telese Terme che sta intavolando un colloquio con i richiedenti asilo e lavorando per far si che la situazione rientri. 

 



Articolo di Migrazioni / Commenti