Centro Medico Erre. Revocato lo sciopero del 7 febbraio

18:2:36 4493 stampa questo articolo

“Lo sciopero previsto per il prossimo 7 febbraio indetto dalla Cgil, Cisl e Uil per i lavoratori del Centro Medico Erre di Sant’Agata de’ Goti è stato revocato”. A darne comunicazione è l’amministratore unico del centro, Michele Razzano che ha annullato i licenziamenti e si è impegnato a pagare una retribuzione ai lavoratori. A spingere i lavoratori alla mobilitazione era stato il mancato pagamento di alcuni stipendi, la riduzione dell’orario di lavoro e la paventata privatizzazione di alcuni servizi. A seguito della riunione che si è tenuta questa mattina (5 febbraio) presso la sede della Prefettura di Benevento con le Organizzazioni Sindacali, l’Amministratore del CMR, il Direttore Generale dell’Asl, Michele Rossi, Campanelli dell’Asl ed il Capo di Gabinetto, Floriana Maturi, Michele Razzano si è impegnato ad erogare mensilmente gli stipendi spettanti ai lavoratori entro il 20 di ogni mese e a non procedere a licenziamenti, almeno nell’immediato.



Articolo di / Commenti