Cessione del quinto della pensione: come funziona?

11:18:14 4970 stampa questo articolo
Cessione del quinto della pensioneCessione del quinto della pensione

Anche i pensionati possono richiedere un prestito e grazie alla formula della cessione del quinto della pensione hanno più possibilità di ottenerlo.

La cessione del quinto della pensione è una formula particolare di prestito personale dedicata proprio ai pensionati. Quasi tutte le banche e società finanziarie forniscono soluzioni di questo tipo, proprio perché sono molto comode per il richiedente.

Se sei un pensionato e sei interessato a chiedere un prestito con cessione del quinto della pensione, il consiglio è di informarti sulle offerte Compass, Findomestic, IBl Banca, ecc., magari tramite un comparatore online come SuperMoney, che si occuperà di fare tutti i calcoli al posto tuo e ti proporrà direttamente una selezione dei prodotti più vantaggiosi per il tuo profilo.

Cessione del quinto della pensione: cos’è?
Con il termine “cessione” si intende che la restituzione delle rate avviene tramite trattenuta sulla pensione mensile. Tu quindi non dovrai preoccuparti di nulla, poiché sarà direttamente il tuo ente di previdenza ad accordarsi con la banca o finanziaria che ti ha concesso il credito. “Del quinto” perché solitamente la singola rata non può superare un quinto della pensione mensile netta.

Assicurazione sul credito obbligatoria
Se scegli di chiedere un prestito tramite cessione del quinto della pensione dovrai obbligatoriamente sottoscrivere una polizza assicurativa per il rischio vita. Nel caso di una tua prematura scomparsa il debito non graverà quindi sui tuoi eredi, ma verrà estinto dalla compagnia assicurativa.

Il costo di questa polizza varia ovviamente in base a diversi fattori, in particolare sesso ed età. A causa della maggiore aspettativa di vita, le donne pagheranno un po’ meno. All’aumentare dell’età, invece, il prezzo sale per tutti. In ogni caso, si tratta di un costo non indifferente, che dovresti considerare come una discriminante per scegliere il finanziamento che sia davvero il più conveniente per te.

I vantaggi della cessione del quinto
Oltre a non doverti preoccupare di rimborsare la rata in prima persona, la cessione del quinto presenta un altro grande vantaggio. Se richiedi un prestito con questa particolare formula avrai infatti più probabilità di ottenere la cifra di cui hai bisogno rispetto invece ad un semplice prestito personale. La modalità di restituzione delle rate tramite trattenuta sulla pensione azzera il rischio di insolvenza per le banche, le quali possono quindi concedere il credito più facilmente.

Cessione del quinto, i costi da considerare
Anche nel caso della cessione del quinto della pensione ti conviene comunque valutare attentamente le varie offerte presenti sul mercato. Non tutte sono uguali e per poter scegliere la soluzione migliore per te devi prestare attenzione a tutte queste voci di costo:

  • spese di istruttoria, ovvero i costi relativi alla fase di valutazione e gestione della tua richiesta di prestito da parte dell’istituto di credito;
  • polizza assicurativa a protezione del credito;
  • commissioni bancarie;
  • interessi sul prestito, espressi dal Tasso Annuo Nominale (TAN).

L’insieme di tutte queste voci di spesa dovrebbe comunque essere indicato da un unico parametro: il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG). Tuttavia fai sempre un controllo, poiché a volte le spese per l’assicurazione non sono incluse.



Articolo di Guide al Risparmio / Commenti