Chiusa strada Amborchia, pronto tavolo tecnico a San Bartolomeo in Galdo

16:58:4 4160 stampa questo articolo
strada chiusastrada chiusa

Una integrazione all'ordinanza emanata dal Comune di Volturara Appula nel dicembre 2016 ha vietato il transito lungo l'Amborchia che collega San Bartolomeo in Galdo al foggiano. 

Nuovamente chiusa l’Amborchia la strada di “confine” che collega il Fortore ovvero le province di Benevento e Foggia, i comuni di Volturara Appula e San Bartolomeno in Galdo e di conseguenza alla Statale 17 “Foggia – Campobasso”. Un’arteria importante che permette l’arrivo all’ospedale di Lucera. La strada lunga 3km, solo l’ultimo tratto lungo 300 metri però è di competenza del comune sannita, per circa 2,7km è di competenza del comune di Volturara che attraverso una ordinanza sindacale ha chiuso totalmente il transito. Infatti già il 27 dicembre scorso il comune foggiano aveva interdetto il passaggio, fatta eccezione per i mezzi di soccorso, i residenti e le Forze dell’Ordine. Nella giornata di ieri è invece arrivata l’integrazione all’ordinanza sindacale n.14 ed il posizionamento di blocchi di cemento che di fatto chiudono il passaggio.

Nell’ordinanza emessa dal centro foggiano si legge che il blocco si è reso necessario perché “sussistono pericoli di pubblica e privata incolumità”. Un colpo per i cittadini che lamentano difficoltà “in caso di emergenza sanitaria”.

Eppure, nelle scorse settimane a Foggia, presso la Prefettura, c’era stato un incontro mentre nel frattempo la Provincia di Benevento si era impegnata a convocare un tavolo istituzionale tra i due Enti e le due Regioni così da riuscire trovare una soluzione. Secondo quanto riportato sui social dal consigliere provinciale Giuseppe Antonio Ruggiero, si terrà, "mercoledí mattina un tavolo tecnico presso il Comune di San Bartolomeo in Galdo per affrontare la questione della strada Amborchia. La Provincia di Benevento proporrà la concessione di un suo contributo economico da concedere al Comune di San Bartolomeo in Galdo. Il tutto sottoscrivendo un accordo di programma che permetterá ai cittadini del Fortore di raggiungere velocemente la fondo valle del Tappino". 

A IlQuaderno.it ha confermato la notizia di un tavolo tecnico il commissario prefettizio Vincenzo Lubrano, che regge le sorti del comune di San Bartolomeo in Galdo dal 9 agosto scorso, quando il prefetto Galeone avviò lo scioglimento del Consiglio comunale dopo le dimissioni di sette consiglieri. Lubrano ha fatto sapere che la convocazione del tavolo tecnico è teso alla risoluzione delle criticità più immediate e che interventi da compirere, interventi che secondo un calcolo effettuato dai tecnici comunali di entrambi i Comuni sono stati stimati in circa 16mila euro, per permettere la riapertura della strada. 



Articolo di Dai Comuni / Commenti