Cinema. Il corto di Valerio Vestoso ‘Tacco 12’ vola a New York

10:18:58 5450 stampa questo articolo

Il cortometraggio di Valerio Vestoso ‘Tacco 12’ sarà proiettato nella Grande Mela l’11 dicembre, all’interno della rassegna ‘41°Parallelo’. Come ogni anno, la kermesse "41°Parallelo" (spin-off del "Napoli Film Festival") seleziona i lavori più interessanti da proporre al pubblico d’oltreoceano. Tra i sei scelti per questa edizione, campeggia anche il cortometraggio ‘Tacco 12’, scritto e diretto da Valerio Vestoso, un grottesco affresco sull’ossessione per i balli di gruppo che, a pochi mesi dall’uscita, vanta la selezione ufficiale in 27 Festival, corredata da 13 prestigiosi premi. Con un cast e una troupe quasi interamente sannita, il film ripercorre in chiave grottesca e documentaristica le ultime ore di Miriam, una maestra d’asilo dalla vita monotona che, a ridosso della noia, cede al vortice di Hully-Gully e Tipitipitero, fino a rimetterci le penne. Tra i riconoscimenti conquistati da ‘Tacco 12’ il Premio Dino De Laurentiis al Talento Campano, quelli al Miglior Cortometraggio ("SediciCorto Forlì", ‘Napoli Film Festival’, ‘Festival del Cinema Umoristico State aKorti’) e quelli alla regia (‘Festival Cinematografico Palena’, ‘Metricamente Corto’, ‘Roma Creative Contest’) l’ultimo dei quali assegnato personalmente dal Premio Oscar Giuseppe Tornatore. La proiezione newyorkese si terrà presso la Casa Italiana Zerilli/Marimò, all'interno della New York University.



Articolo di Cinema / Commenti