Commenti



stampa segnala ad un amico commenta
20/10/2014 :: 10:34:18

'Pericolo elettrodotto sulle abitazioni'. Altrabenevento sollecita il sindaco Pepe




"L'inizio dei lavori di costruzione dell'Elettrodotto a 380 KV. Benevento II^ - Foggia, nel tratto che attraversa la Contrada Pantano e la Contrada San Vitale, ha scatenato la reazione degli abitanti delle due contrade e di quelle confinanti, che si sono visti circondati dai lavori di costruzione dei numerosi tralicci previsti in quel tratto di territorio. I sostegni sono infatti a breve distanza l'uno dall'altro, sono collocati al centro di altre linee di elettrodotti, sono posizionati vicino alle abitazioni e in molti casi si trovano addirittura in mezzo tra una casa e l'altra. E' stato anche accertato che nelle planimetrie progettuali di Terna non sono riportati fabbricati esistenti in loco già da diversi anni e che pertanto le stesse rappresentano un inquadramento della situazione territoriale non corrispondente alla realtà". A sostenerlo, con una nota stampa, l'associazione Altrabenevento: "Tutto ciò è fonte di gravi timori per gli abitanti della zona, che saranno sottoposti alle onde elettromagnetiche generate dal potente elettrodotto. Per tale motivo, i comitati e le associazioni che finora si sono opposti alla realizzazione dell'elettrodotto hanno diffidato nei giorni scorsi il sindaco di Benevento a sospendere con urgenza i lavori di costruzione dell'opera, soprattutto per il mancato aggiornamento delle planimetrie del progetto esecutivo presentato da Terna, che non comprendono numerose abitazioni da tempo presenti sul tracciato prescelto, che saranno inevitabilmente sottoposte all'elettrodotto e ai campi elettromagnetici in quanto ricadenti nella fascia di rispetto. E' inammissibile che sia la Terna che il Comune ignorino lo stato di fatto e procedano alla realizzazione dell'opera senza alcun rispetto della salute dei cittadini interessati, anche in considerazione del fatto che la Terna non ha mai comunicato i valori dei campi elettromagnetici impedendo con ciò l'individuazione delle fasce di rispetto"
Con la diffida,inoltre, i Comitati e le Associazioni hanno rinnovato al sindaco l'impegno per la tutela della pista ciclopedonale di Contrada Pantano, in previsione dell' udienza al Tar fissata al 12 novembre. La denuncia dei comitati e associazioni è stata inoltrata anche al Ministero dello Sviluppo Economico per la verifica del rispetto da parte di Terna delle norme di legge a tutela della salute pubblica e all'Arpac per il monitoraggio elettromagnetico, che deve essere esteso anche a tutta la linea già realizzata e a quella già esistente.

E' vergognoso che i cittadini devono tutelarsi da se contro i soprusi mentre gli organi a cio√® proposti vedi Comune non faccia nulla se non attivarsi sempre e solo dopo le sollecitazioni dei beneventani e di qualche associazione che se non ci fosse bisogerebbe inventarla! Peppe   Lep -  - 

[ 1 ]

indietro







Condividi i commenti del Quaderno.it




Cerci case?
GoHome immobili

Posta Elettronica Certificata
La PEC multycert ha lo stesso valore legale della raccomandata. Acquistala per risparmiare