Confindustria. Obiettivo: destinazione turistica per il Sannio. Intervista a Fulvio De Toma

Uno studio congiunto tra Confindustria Benevento e l'Università Telematica Giustino Fortunato per individuare gli attrattori turistici del Sannio, quelli che i turisti apprezzano e sui quali vale la pena puntare per potenziarne le potenzialità, questa la filosofia che muove Confindustria.

Il Sannio raccoglie appena lo 0,5% del turismo in Campania. Si comprende quindi quali possibilità di sviluppo potrebbe avere. Il problema è che il pubblico si limita a pochi e sporadici eventi e non programma nel lungo periodo. I privati ci sono e lavorano nel settore - conferma il presidente della Sezione Turismo e Tempo Libero di Confindustria Benevento, Fulvio De Toma - ma hanno bisogno che si sviluppi un flusso turistico adeguato. Per questo l'intera filiera deve fare rete e mettere in vetrina il Sannio, entrare nell'ottica di vendita e progettare infine l'industria turistica.

Quale soluzione allora? Lo studio individua e delinea una nuova proposta identitaria su cui concentrare gli investimenti pubblici e privati, come spiega meglio nell'intervista il presidente della sezione Turismo di Confindustria Benevento, Fulvio De Toma.

Un po' di dati

Seppur è vero che le presenze di turisti nel Sannio non sono significative (0,5%), ma nel 2017 è stato registrato un incremento percentuale del 18,2% rispetto all'anno prima, contro il +2,9% registrato dalla Campania (da 77.825 a 92.012 presenze). Gli attrattori spaziano da quelli storico culturali (con monumenti come Arco Traiano, Santa Sofia, Teatro Romano e Museo del Sannio), agli attrattori naturalistici e termali (terme e lago di Telese, oasi WWF a Pannarano). Spiccano poi gli attrattori religiosi (con Pietrelcina e la Via Francigena), non mancano attrattori ludico sportivi (Raduno delle Mongolfiere, Trofeo Città di Telesia e Tlesia Half Marathon), oltre al turismo enogastronomico.

Date queste premesse, si evince facilmente quanto potrebbe significare, in termini di occupazione e sviluppo, indirizzare positivamente gli investimenti nel settore per farlo crescere in modo programmato. Lo studio sarà presentato il 3 giugno presso il Complesso San Vittorino, alle ore 15:00.

Notizia correlata

Studio Confindustria, "Il Sannio: da territorio a destinazione"


8:42:30 779 stampa questo articolo


  • Calcio. Sarri alla Juve, le reazioni sui social
  • Addio a Franco Zeffirelli. Lavorava ancora, dopo una carriera settantennale tra teatro, cinema e televisione
  • Napoli. Operai Whirlpool bloccano il traffico in via Argine
  • Mondiali donne, Bonansea come Totti nel 2006: tutti pazzi per lei
  • Vertice fra Conte e i vicepremier. Salvini: "Inutile stare al governo per tirarla in lungo o crescere dello zero virgola"
  • Meteo. Le previsioni per domani 11 giugno VIDEO
  • Mondiale calcio femminile. Sara Gama: "Questa squadra ha un cuore grande"
  • Mondiali calcio femminile, il CT Bertolini: "Le ragazze sono state fantastiche"
  • Mondiali di Calcio femminile. Italia Giamaica VIDEO
  • Anniversari. 8 Giugno 1990: Inaugurazione Italia 90
  • Viaggio in Basilicata per scoprire Matera VIDEO
  • Amazon presenta il nuovo drone per le consegne
  • Debito Pubblico. Draghi boccia i mini-bot
  • Facebook taglia i ponti con Huawei
  • "Band of Brothers - Fratelli al fronte": gli attori della serie TV del 2001 incontrano i veterani del D-Day
  • D-Day, parla il veterano: "Corremmo incontro alle mitragliatrici tedesche"
  • Sbarco in Normandia. Le memorie del giorno più lungo
  • Sbarco in Normandia. Il massacro di Omaha beach
  • Il 6 giugno di 75 anni fa lo sbarco in Normandia
  • Marco Carta vola in vacanza a Mykonos dopo l'accusa di furto
  • I Carabinieri si preparano per il 205° anniversario della Fondazione dell'Arma VIDEO
  • Europee. Sovranismo tattico in Ungheria
  • Europee. Il Movimento 5 Stelle rinnova la fiducia a Luigi Di Maio
  • Confindustria. Obiettivo: destinazione turistica per il Sannio. Intervista a Fulvio De Toma