Criticità Rummo, Schipani: “Urge un cambiamento. Curarsi è un diritto di tutti"

12:26:21 1399 stampa questo articolo

Io x Benevento spiega i motivi della petizione per sollevare dall’attuale incarico sia il direttore generale che quello amministrativo dell’ospedale Rummo.

“Stiamo cercando di coinvolgere i cittadini per raccogliere queste firme con la finalità di chiedere al presidente della giunta regionale, Enzo De Luca, di rimuovere sia il direttore generale Renato Pizzuti, che quello amministrativo, Alberto Pagliafora.  Riteniamo che il declino di quest’ospedale sia sotto gli occhi di tutti e, al fine di tutelare la salute dei cittadini, ci siamo mossi per questa raccolta firme".

"Il lunedì, martedì e mercoledì troverete dei gazebo nei pressi del Rummo e del Fatebenefratelli. Per quanto concerne il Rummo: la location sarà nei paraggi dell’edicola- tabacchi dell’ospedale. Il giovedì e venerdì - invece - ve ne saranno altri presso i centri commerciali "I Sanniti" e "Buonvento". Il sabato sarà possibile trovarne di ulteriori al mercato rionale Santa Colomba. La domenica mattina, dalle 9 alle 12.30, faremo un viaggio itinerante dinanzi alle parrocchie della città”. Si punta alla raccolta di 10000 firme.

“Ovviamente – anche tutti coloro che non risiedono in città - potranno sottoscrivere la petizione attraverso un link che troveranno sulla nostra pagina facebook ma anche sulle varie testate giornalistiche on line".

Non esistono cittadini di serie A o B. Il diritto alle cure è sacrosanto: "I cittadini sono vessati da un sistema fiscale che fa paura, qui c’è gente con grandi difficoltà economiche che - nonostante tutto - paga le proprie tasse. A tutte le persone va riconosciuto un diritto sacrosanto, stabilito dalla costituzione, ed è quello sull' importante tema della salute”.

“Noi ci battiamo per farlo garantire. Non è possibile  - incalza Schipani - che una persona che non ha  possibilità economiche per curarsi debba morire. Non lo consentiremo mai”.

Schipani, proprio ieri,  è stato trestimone di un ulteriore episodio di criticità: "Nel reparto di cardiologia entrambi gli ascensori per il trasporto di  barelle erano fuori uso".

La politica deve essere uno strumento a disposizione dei cittadini: “Pensiamo ai sostenitori di De Luca - continua Schipani - che si presentano a Napoli con il cappello tra le mani o che magari hanno ottenuto qualche incarico personale, a discapito di queste persone. La speculazione politica non ci interessa, ai partiti politici diciamo: "sosteneteci" come cittadini, non come politici. Strumentalizzare questo tema significa danneggiarsi da soli. Dobbiamo concentrarci sul bene comune”.

“Riteniamo - conclude il presidente di Io x Benevento - che il problema possa essere risolto soltanto in un modo – ossia – mettendo da parte la speculazione politica. Chiederemo - attraverso questa petizione – che il presidente della regione possa finanziare un osservatorio tecnico – scientifico; composto da  tecnici che abbiano piena conoscenza della materia, in grado di studiare tutte le criticità dell’ospedale ed elaborare – eventualmente – un documento di risoluzione, al quale tutti i direttori che verranno dovranno attenersi. Questo non lo diciamo come associazione, ma lo stiamo chiedendo ai cittadini”.



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti