Giudice arrestato a Bari: trovate altre nella masseria di Andria. Scoperte con i georadar della polizia scientifica

Erano nascoste in cucina, in un vano segreto ricavato dietro agli elettrodomestici, protetto a sua volta da una finta parete di mattonelle scorrevoli che copriva una piccola porta in ferro serrata, le armi sequestrate giovedì 27 maggio dalla squadra mobile di Bari nella masseria ad Andria di proprietà di Antonio Tannoia.

L'imprenditore agricolo 55enne, attualmente detenuto in carcere, è coinvolto nell'inchiesta che il 13 maggio scorso ha portato all'arresto dell'ex gip del tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis e del caporal maggiore scelto dell'Esercito Antonio Serafino dopo il rinvenimento, il 29 aprile scorso, in una botola ricavata in una dependance della stessa masseria, di un arsenale con più di 200 pezzi tra fucili, mitragliette, pistole, esplosivi, bombe a mano, una mina anticarro e circa 100 mila munizioni di vario calibro.

Dopo quel sequestro, le intercettazioni disposte dalla Dda di Lecce che coordina l'inchiesta, hanno rivelato l'esistenza di un altro nascondiglio dove erano custodite ulteriori armi. Così è stato trovato, grazie ai georadar della polizia scientifica, il nuovo luogo segreto dietro le pareti, nella masseria di Tannoia.


10:44:35 3093 stampa questo articolo


  • Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori: approvazione unanime del Consiglio dei ministri al decreto
  • Tecnologia. Ursula von der Leyen spiega la strategia europea sui microchip
  • Green pass: dal 15 ottobre obbligatorio per andare a lavoro
  • Caserta. Incendio in due fabbriche nella zona industriale di Carinaro
  • Venezia. Mostra del Cinema, da Balzac alle tensioni di coppia: le proposte in cartellone
  • Calcio. L'Italia di Mancini è da record: 36 partite senza sconfitte
  • Covid: "Il vaccino diritto di tutti e non privilegio per pochi"
  • Napoli. Reddito di cittadinanza, Conte attacca la destra: "Posizioni vergognose"
  • Turismo: è ripresa in Italia, ma grazie agli italiani
  • Omaggio di Rimini a Federico Fellini: apre il museo dedicato al Maestro
  • Roghi estivi dal sud al centro Italia
  • Ferragosto di (troppo) caldo e di incendi in tutta l'area mediterranea
  • Caldo record in Italia. Oggi, sabato 14 agosto, sono 16 le città bollino rosso
  • Perché fa così caldo? Intervista all'esperto dell'Enea
  • Addio a Gino Strada. Le frasi più belle pronunciate dal fondatore di Emergency
  • Recovery Fund. Prima tranche da 25 miliardi per l'Italia
  • Tokyo 2020 si avvicina: i timori Covid e l'attesa delle gare nell'intervista con Navarria
  • Il monito di De Luca: "O ci vacciniamo o sarà nuovo lockdown"
  • Covid-19. L'Europa vara il coordinamento tra Stati contro la variante Delta
  • M5S: sembra chiudersi con la separazione la lunga crisi per la leadership
  • G20 a Matera: in agenda le crisi globali, dal clima alla pandemia
  • Green pass europeo al via dal 1° luglio
  • Covid: l'Europa riapre, tra gioia, entusiasmo e qualche timore
  • Via libera del Parlamento europeo al Green Pass. Viaggi sicuri dal primo luglio