Piombino. Arriva il rigassificatore Golar Tundra, entrerà in funzione a maggio

15:17:55 7354 stampa questo articolo
Nave cisterna per il trasporto del Gas (foto archivio)Nave cisterna per il trasporto del Gas (foto archivio)

In coincidenza dell'arrivo della nave i cittadini manifestano ancora e chiedono almeno una fascia di sicurezza più ampia.

Il rigassificatore in arrivo a Piombino costituisce una delle misure intraprese dal governo Draghi per far fronte alla crisi energetica a seguito della Guerra in Ucraina e per rendere l'Italia indipendente dalle forniture di gas russo.

Un rigassificatore è una struttura progettata per ricevere il gas naturale liquefatto (LNG) da una nave cisterna e convertirlo nuovamente in forma gassosa. Il gas naturale viene liquefatto per ridurre il suo volume per il trasporto su lunghe distanze, in quanto occupa circa 600 volte meno spazio come liquido rispetto alla sua forma gassosa.

Il processo di rigassificazione comporta il riscaldamento del gas naturale liquefatto fino al suo punto di ebollizione e la sua successiva conversione in gas attraverso un processo di vaporizzazione. Il gas rigassificato viene quindi inviato attraverso una rete di tubazioni per l'uso in applicazioni industriali e domestici.

I rigassificatori sono spesso situati lungo le coste o in prossimità di porti, dove le navi cisterna possono facilmente trasportare il gas naturale liquefatto. Il gas rigassificato è una fonte di energia importante, in quanto è pulito, efficiente e può essere utilizzato per una vasta gamma di applicazioni, compresa la produzione di elettricità, il riscaldamento e la cottura.



Articolo di Cronaca Nazionale / Commenti