Tragedia nel Mediterraneo: nove vittime e decine di dispersi in due naufragi

13:59:22 3013 stampa questo articolo
Guardia costiera, 888 migranti in salvo a 35 miglia dalle coste libiche (foto di archivio)Guardia costiera, 888 migranti in salvo a 35 miglia dalle coste libiche (foto di archivio)

Una barca proveniente dalla Tunisia si ribalta al largo di Selinunte, mentre l'ONG Sea Eye salva 49 persone e recupera quattro corpi nella notte di venerdì

Nel cuore del Mediterraneo, due tragici naufragi hanno segnato una nuova pagina della crisi migratoria, con nove vittime e decine di persone disperse in acque insidiose. La prima tragedia si è verificata quando una barca proveniente dalla Tunisia, con a bordo ben 60 persone in cerca di una speranza, si è ribaltata al largo di Selinunte. Nella notte di venerdì, l'organizzazione non governativa Sea Eye è intervenuta in modo tempestivo, riuscendo a salvare 49 persone e a individuare quattro corpi senza vita.



Articolo di Cronaca Nazionale / Commenti