Vaccini: la paura razionale, la paura irrazionale

Il caos che si è generato attorno al vaccino AstraZeneca ha scatenato problematiche di vario tipo, anche sul piano della paura irrazionale per gli eventuali rischi collaterali che in realtà investono la maggior parte dei farmaci e dei vaccini sul mercato


23:52:43 1832 stampa questo articolo


  • Milano. Rapine violente agli anziani riprese dalle telecamere
  • Covid: l'età media dei nuovi positivi scende a 41 anni. Scende la curva dei contagi
  • Vaccini, Rezza: "Nessuna controindicazione per AstraZeneca e J&J negli under 60"
  • Scoperte rovine di Roma antica nel garage di un condominio
  • La Direttrice Generale WTO: "Trattative per sospendere i brevetti dei vaccini"
  • Prato in sciopero per Luana "Se vedete un diritto negato non giratevi dall'altra parte"
  • Una vita nella ceramica: operai licenziati diventano imprenditori
  • La Guardia costiera libica spara contro peschereccio italiano. Ferito il comandante
  • SpaceX: atterraggio senza problemi per Starship
  • Judo. Bronzo per Francesca Milani nella prima giornata del Kazan Grand Slam
  • Verso la liberazione dei brevetti sui vaccini anticovid
  • Omicidio Cerciello Rega: ergastolo ai due ragazzi statunitensi
  • Gli Uffizi riaprono dopo due mesi tra le novità
  • Amazon, ricavi record nel 2020 ma non deve pagare tasse
  • Anniversario Napoleone, sulla tomba lo scheletro del cavallo più amato: i francesi si dividono
  • G20 del Turismo. Draghi: "Prenotate le vacanze in Italia"
  • Turismo, la Commisione europea apre ai viaggi non essenziali
  • La nuova vita del Colosseo: l'anfiteatro riavrà la sua arena
  • Eurozona: ripresa economica rinviata all'estate. PIL ancora con segno negativo
  • Covid a più velocità: in Europa riaperture graduali e lockdown severi
  • Festa del Lavoro. L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
  • Agricoltura. Riforma della PAC, protestano gli agricoltori: "Più verde è più costoso"
  • Avvistata una balena grigia nel Mediterraneo
  • Covid 19. Timori dell'OMS per le riaperture