M5S: sembra chiudersi con la separazione la lunga crisi per la leadership

Mentre Di Maio presiede il G20, il leader in pectore e il garante del suo movimento sono ai ferri corti. Disputa che sembra ormai concludersi con la rinuncia di Conte. Resta da vedere cosa accadrà nel movimento.

Conte si rilassa dopo lo strappo di Grillo: "Vi terrò informati"

Mattinata di sport per Giuseppe Conte all'indomani dello strappo con Beppe Grillo. L'ex-presidente del Consiglio si è recato in un centro sportivo della Capitale con la compagna Olivia Paladino per giocare a padel. Rientrando a casa è stato intercettato dai cronisti, senza rispondere alle domande: "Non voglio commentare, però sarete informati nelle prossime ore". Mentre recuperava la sua borsa, un passante gli ha chiesto: "Questa partita è riuscita a vincerla" e lui rispondendo ha spiegato che si trattava solo di un allenamento. L'ARTICOLO Conte pensa a un partito. Due ministri pronti a seguirlo

Conte: "Non sarò il prestanome di un leader ombra"

"Io da parte mia sono pronto. Spetta a Beppe Grillo se vuole essere il genitore generoso che fa cresce la sua creatura o il genitore padrone. Per lui ci sarà sempre il ruolo di garante, ma il suo ruolo sarà definito". Lo dichiara l'ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa al Tempio di Adriano. "Serve una leadership forte ed una diarchia non sarebbe funzionale: non ci può essere un leader ombra ed un prestanome. E comunque quel prestanome non potrei essere io", aveva concluso netto Giuseppe Conte nella sua conferenza stampa.


16:42:3 6311 stampa questo articolo


  • Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori: approvazione unanime del Consiglio dei ministri al decreto
  • Tecnologia. Ursula von der Leyen spiega la strategia europea sui microchip
  • Green pass: dal 15 ottobre obbligatorio per andare a lavoro
  • Caserta. Incendio in due fabbriche nella zona industriale di Carinaro
  • Venezia. Mostra del Cinema, da Balzac alle tensioni di coppia: le proposte in cartellone
  • Calcio. L'Italia di Mancini è da record: 36 partite senza sconfitte
  • Covid: "Il vaccino diritto di tutti e non privilegio per pochi"
  • Napoli. Reddito di cittadinanza, Conte attacca la destra: "Posizioni vergognose"
  • Turismo: è ripresa in Italia, ma grazie agli italiani
  • Omaggio di Rimini a Federico Fellini: apre il museo dedicato al Maestro
  • Roghi estivi dal sud al centro Italia
  • Ferragosto di (troppo) caldo e di incendi in tutta l'area mediterranea
  • Caldo record in Italia. Oggi, sabato 14 agosto, sono 16 le città bollino rosso
  • Perché fa così caldo? Intervista all'esperto dell'Enea
  • Addio a Gino Strada. Le frasi più belle pronunciate dal fondatore di Emergency
  • Recovery Fund. Prima tranche da 25 miliardi per l'Italia
  • Tokyo 2020 si avvicina: i timori Covid e l'attesa delle gare nell'intervista con Navarria
  • Il monito di De Luca: "O ci vacciniamo o sarà nuovo lockdown"
  • Covid-19. L'Europa vara il coordinamento tra Stati contro la variante Delta
  • M5S: sembra chiudersi con la separazione la lunga crisi per la leadership
  • G20 a Matera: in agenda le crisi globali, dal clima alla pandemia
  • Green pass europeo al via dal 1° luglio
  • Covid: l'Europa riapre, tra gioia, entusiasmo e qualche timore
  • Via libera del Parlamento europeo al Green Pass. Viaggi sicuri dal primo luglio