Napoli. Voragine inghiotte due auto al Vomero, salvi i conducenti: aperta un'inchiesta

11:13:19 3461 stampa questo articolo
Napoli: voragine stradale al Vomero (21/02/2024)Napoli: voragine stradale al Vomero (21/02/2024)

Due persone a bordo delle vetture sono state salvate dai vigili del fuoco. Il cedimento del manto stradale forse causato da una condotta idrica rotta.

Napoli - Tragedia sfiorata questa mattina al Vomero, quartiere collinare di Napoli, dove una voragine si è aperta in via Morghen, all'angolo con via Bonito, inghiottendo due auto, una parcheggiata e l'altra in transito. A bordo delle vetture c'erano due persone che sono state prontamente soccorse e salvate dai vigili del fuoco.

Le cause del cedimento. Secondo le prime ricostruzioni, il cedimento del manto stradale potrebbe essere stato causato dalla rottura di una condotta idrica. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia municipale e i tecnici del Comune di Napoli per i rilievi del caso. La zona è stata transennata e il traffico deviato.

Un'inchiesta per accertare le responsabilità. La Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta per accertare le responsabilità del cedimento. Al vaglio degli inquirenti la possibile negligenza nella manutenzione della rete idrica cittadina.

Non è la prima volta. Quella di via Morghen non è la prima voragine che si apre a Napoli negli ultimi anni. Nel 2023, un cedimento simile si verificò in via Toledo, nel centro storico della città, causando il crollo di un palazzo. E ancora, nel 2022, una voragine si aprì in via Posillipo, inghiottendo un'auto.

Perché si verificano le voragini a Napoli? Le voragini a Napoli sono un fenomeno purtroppo frequente. Le cause sono molteplici: La vetustà delle infrastrutture: la rete idrica e fognaria di Napoli è molto vecchia e necessita di manutenzione costante; il sottosuolo della città è molto fragile, composto da tufo e materiale vulcanico e le infiltrazioni d'acqua piovana e di acqua fognaria possono erodere il sottosuolo e causare il cedimento del manto stradale.

Altri casi di voragini a Napoli

2023: via Toledo, crollo di un palazzo
2022: via Posillipo, auto inghiottita
2021: via Foria, voragine inghiotte un autobus
2020: via Mergellina, cedimento del manto stradale
2019: via dei Tribunali, voragine davanti al Duomo

In tutti questi casi, le cause del cedimento sono state ricondotte alla vetustà delle infrastrutture, alla fragilità del sottosuolo e alle infiltrazioni d'acqua.



Articolo di Napoli / Commenti