Carabinieri. Tre segnalazioni alla Prefettura per consumo di stupefacenti

9:13:20 1824 stampa questo articolo

Vasta operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio. Dai controlli effettuati il bilancio è di una denuncia e tre segnalazioni per detenzione di stupefacenti.

A Montesarchio i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile - Aliquota Operativa hanno deferito in stato di libertà per detenzione abusiva di armi, un 53enne del posto che a seguito di una perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello di genere proibito a molletta della lunghezza di cm. 32 di cui cm. 15 di lama, un proiettile cal. 7,65 e una pistola giocattolo priva di tappo rosso, tutto poi sottoposto a sequestro.

Sempre a Montesarchio è stato segnalato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile - Aliquota Operativa allUfficio Territoriale del Governo, in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti, un 30enne del luogo, sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 3 grammi di hashish, poi sottoposto a sequestro.

Segnalato anche  in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti, un 24enne del luogo, sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 1 grammo di hashish, poi sequestrato.

A Durazzano è stato segnalato dai militari del Comando Stazione Carabinieri di SantAgata de Goti all'Ufficio Territoriale del Governo, in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti, un 30enne del luogo, sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con gr. 1 di sostanza stupefacente del tipo cocaina e gr. 2 di sostanza stupefacente del tipo hashish, poi sottoposta a sequestro.

Il controllo operato dai militari è volto al contrasto dei reati di tipo predatorio, al rafforzamento dell'attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo su soggetti sottoposti a misure di prevenzione e di sicurezza. Il servizio ha interessato tanto sia il centro caudino che le aree rurali. L'attività dispiegata questa settiamana ha visto l'impiego di 6 equipaggi automontati composti da 12 militari dipendenti dalla Compagnia, ha consentito di controllare in totale 52 persone di interesse operativo e 34 veicoli, effettuare 5 perquisizioni, elevare 4 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirare 1 patente di guida e 2 carte di circolazione, sottoporre a sequestro  2 veicoli.



Articolo di Cronaca / Commenti